Migliori Micro SD del 2018

Articolo aggiornato con le ultime novità di Luglio 2018

Che sia per un portatile, per una fotocamera, per uno smartphone o per una console, la scheda micro SD che andrai ad utilizzare deve essere scelta accuratamente. Grazie alle nuove tecnologie di memoria flash, le schede microSD ad alta capacità sono ormai molto meno costose di quanto non fossero anche un anno fa; si può acquistare una scheda da 64 GB per ben meno di 30 euro.

Anche se stai cercando prestazioni elevate per scattare raffiche di fotogrammi ad alta velocità o video 4K, non ci sono problemi: le carte con velocità di scrittura superiori a 60 MB/s non sono difficili da trovare.

Ma quale memoria micro SD scegliere e comprare? Nei prossimi paragrafi abbiamo riassunto con poche parole quelli che sono i fattori da tenere in considerazione durante la fase di acquisto ed abbiamo steso una selezione delle migliori micro SD in commercio.

Migliori Micro SD del 2018: Classifica per Prezzo Crescente

 

Samsung EVO Plus

migliore micro sd con budget limitato

Disponibile nei tagli da 32 – 64 – 128 – 256 GB, la Samsung EVO Plus è la migliore micro SD per chi vuole avere il massimo al prezzo più basso. Non è la più veloce in commercio, ma garantisce comunque velocità soddisfacenti: nei benchmark si aggira sui 90-90 MB/s in lettura e 60-67 MB/s in scrittura. Tenendo conto poi della vasta gamma di formati tra cui scegliere, non possiamo che consigliarla.

 

SanDisk Ultra

scheda micro sd consigliata per smartphone

Un altro modello entry-level da considerare è la Sandisk Ultra. Questo articolo non offre prestazioni superiori rispetto alla EVO Plus (lettura 90-95 MB/S – scrittura 30-35 MB/s) ma è certificata A1 e quindi può essere utilizzata da chi ha un Android (almeno 6.0) come una estensione della memoria integrata per l’installazione anche delle App.

 

Samsung Pro Plus

micro sd samsung di fascia media

Se fai molte riprese, specialmente in 4K, allora vorrai una memoria affidabile in grado di scrivere grandi quantità di dati velocemente, che è esattamente ciò che la micro SD Samsung Pro Plus può fare. È dotata di una valutazione U3 e velocità di lettura / scrittura sotto benchmark di 92 MB/s e 85 MB/s. Le velocità che è in grado di gestire questa Samsung saranno sprecate per le attività quotidiane, soprattutto in uno smartphone, ma per i video 4K, questo è un acquisto assolutamente consigliato, considerando anche il rapporto qualità/prezzo.

 

SanDisk Extreme PRO V30

migliore microsd per lettura e scrittura

Se cerchi il massimo in termini di velocità, non resta che acquistare la Sandisk Extreme Pro, la quale nei benchmark raggiunge picchi di 89 MB/s in scrittura e 94 MB/s in lettura. Oltre ad essere una microSD veloce (e costosa), è certificata V30, ottimo per i video in 4K, e A1 che, come dicevamo prima, è l’ideale per la gestione di file e applicazione negli smartphone di ultima generazione.

 

Lexar 1000x/1800x

la più veloce in lettura

La Lexar 1000x non è la migliore micro SD per velocità di scrittura, si parla infatti di circa 50 MB/s, ma si differenzia per le sue velocità in lettura, circa 145-150 MB/s reali: tutto ciò è possibile grazie allo standard UHS-II.

Di questa serie esiste anche un altro modello, la 1800x, il quale ha un costo decisamente alto, ma è indirizzata per un utilizzo professionale, considerando le velocità (nei benchmark reali) che riesce a raggiungere: 90 MB/s in scrittura e 190-195 MB/s in lettura.

 

Come scegliere la migliore Micro SD da comprare

Quale tipo acquistare?

Grazie a una serie sconcertante di standard, che non tutti i dispositivi supportano, la semplice scelta di una scheda di memoria micro SD può essere difficile. Alcuni dispositivi datati potrebbero supportare solo schede SDHC con capacità fino a 32 GB, mentre i modelli più recenti supporteranno anche le SDXC, con capacità fino a 32 GB e 256 GB. Per riassumere, ecco i 3 standard per capacità:

  • SD: fino a 2 GB;
  • SDHC: tra 2 GB e 32 GB;
  • SDXC: tra 32 GB e 2 TB.

Anche la velocità è un altro problema: non ha molto senso acquistare le schede più veloci e costose sul mercato se il tuo dispositivo non supporta tali velocità. Allo stesso tempo, comprarne una economica, però, potrebbe far calare drasticamente le prestazioni del dispositivo.

Cosa significano le varie sigle di velocità?

Aldilà della capacità, un’altra questione è sicuramente la velocità. Qui le cose diventano davvero complesse. Innanzitutto, le schede micro SD hanno una classe di velocità, simboleggiata da un numero in un cerchio. Le carte moderne saranno di Classe 4, Classe 6 o Classe 10, il che significa che la carta supporta una velocità di scrittura sequenziale minima di 4, 6 o 10 MB al secondo (MB/s). Le schede di Classe 10 avranno anche una valutazione Ultra High Speed, U1 o U3, simboleggiata da un numero all’interno di una U. Le carte U1 hanno una velocità di scrittura sequenziale minima di 10 MB/s, mentre le carte U3 assicurano almeno 30 MB/sec.

Alcune schede sono migliori per certi dispositivi?

Alcune schede ora hanno una valutazione V (Video), da V6 a V90, e rappresenta le velocità in scrittura sequenziale comprese tra 6 e 90 MB/s. Per la gestione dei video in 4K è importante tenere in considerazione le schede di memoria micro SD veloci, almeno V30. Altri hanno una valutazione A1 per le prestazioni delle app, per indicare che sono adatte per l’archiviazione e l’esecuzione di app su un tablet o smartphone – e questo standard promette velocità di scrittura di almeno 10 MB/s.

Oltre alla velocità di scrittura, in alcuni casi è importante menzionare la velocità di lettura (di trasferimento). Questa non influenza necessariamente le prestazioni quando si scattano foto o video, ma influenzerà le prestazioni di un tablet o smartphone, la velocità con cui i dati vengono trasferiti dalla scheda al computer o, nel caso del Nintendo Switch, quanto velocemente i giochi verranno caricati.

Dovrei comprare sempre la scheda più veloce?

È meglio comprare la carta più veloce che si può (budget permettendo)? Non necessariamente. Mentre una scheda U3 potrebbe essere un must per la registrazione di video 4K da una DSLR o una action camera, potrebbe essere una soluzione costosa e inutile per altri dispositivi. Inoltre, le velocità di scrittura sequenziali non significano nulla in termini di velocità di scrittura casuale, che sono in realtà più importanti se si utilizza una scheda per eseguire app su smartphone, tablet o laptop. In questo caso una scheda U1 potrebbe bastare.

E non abbiamo ancora finito. Le schede più veloci offrono prestazioni ottimali solo su dispositivi dotati di slot che supportano gli standard UHS più recenti. I vecchi smartphone, tablet e fotocamere che non supportano microSDXC potrebbero non supportare lo standard UHS-I, mentre molti dispositivi più recenti non supporteranno UHS-II, che utilizza un set di contatti extra per aumentare le prestazioni. Se il tuo terminale non supporta certi standard di velocità, la scheda di memoria continuerà a funzionare, ma stai pagando delle “performance extra” non godibili.

 

Altre Guide agli Acquisti

Per tipologia

Per fascia di prezzo

Per polliciaggio

Hardware

Accessori

Migliori Micro SD del 2018
4.4 (87.78%) 18 votes