Migliori Notebook per Grafica e Video Editing del 2018

382

Se stai cercando il miglior portatile per la grafica, per il video editing o per programmi professionali (per architettura per esempio) come autocad, trovare il modello giusto può essere difficile. Dopo tutto, queste attività sono tra le più pesanti che si possano fare su qualsiasi computer, per non parlare poi di un computer portatile. Tuttavia, grazie a componenti moderni più potenti e più veloci, l’editing video e la grafica in mobilità è ormai realtà.

La buona notizia è che, a differenza di alcuni anni fa, è ora possibile affrontare anche i lavori più pesanti lontani dal proprio pc desktop. Le cattive notizie? Sarà costoso. Beh, in realtà non è sempre così, infatti in questa guida abbiamo classificato le migliori workstation portatili in ordine di prezzo crescente, in modo tale da soddisfare anche chi possiede un budget limitato.

Miglior Notebook per Grafica – le Migliori Workstation Portatili Professionali

Dell Inspiron 13 5378

notebook per grafica

Questa piccola workstation portatile proposta da Dell può essere un’ottima compagna di viaggio per tutti quei fotografi professionisti o appassionati che desiderano scattare con un’anteprima di alto livello o per chi cerca un notebook per Photoshop così da poter mettere mano immediatamente alle foto appena catturate. L’Inspirion 13 5378 è sicuramente un dispositivo che si presta alla perfezione grazie anche alla cerniera a 360 gradi, capace di trasformare il notebook in un tablet o di permettere posizionamenti non convenzionali adatti ad ogni necessità.

Lo schermo touch da 13 pollici vanta una risoluzione FHD (1920×1080), un ampio angolo di visuale e colori vividi e brillanti, il massimo per l’uso applicato alla fotografia. Il processore Intel Core i5 7200U unito agli 8Gb di Ram e al disco SSD da 256Gb permettono un uso performante con i programmi di grafica vettoriale e con i software di gestione e ritocco delle fotografie. La scheda grafica HD520 di Intel non può però offrire grandi prestazioni nel 3D ma nel complesso il notebook è ben bilanciato. Sui bordi trovano spazio le prese USB (2×3.0 e 1×2.0), la porta HDMI, lo spinotto jack multifunzione e il lettore di schede SDXC. Non mancano naturalmente una webcam, la scheda di rete WiFi e un modulo Bluetooth.

 

Asus VivoBook Pro 17 N705UD

workstation portatile

Per chi è alla ricerca di un notebook per Autocad senza dover spendere un patrimonio, il modello N705UD della serie VivoBook di Asus può essere tranquillamente considerato un’ottima scelta visto il rapporto qualità prezzo che contraddistingue questa workstation portatile. Il forte di questo VivoBook non è sicuramente la portabilità visto l’ampio monitor da 17,3 pollici FHD ed il peso di poco superiore ai 2Kg, ma durante l’utilizzo sarà difficile accorgersi di non lavorare davanti a una postazione fissa, quindi il compromesso è più che accettabile.

Per la CPU Asus si è affidata a un robusto Intel i5 7200U, accoppiato a 8Gb di RAM DDR4 e naturalmente ad una scheda grafica dedicata nVidia GeForce GTX 1050 con 2Gb di Ram GDDR5 per poter affrontare senza problemi anche piccoli progetti in 3D. Nel reparto storage è presente un capiente disco meccanico HHD Sata da 1Tb per avere grande spazio di archiviazione, soprattutto per i pattern rivolti al rendering e per immagazzinare grandi progetti sia CAD che di grafica vettoriale. Sotto la scocca di alluminio non manca niente, scheda WiFi con tecnologia dual band AC e Bluetooth 4.0 per il reparto connettività wireless mentre sui lati trovano spazio la scheda di rete 1Gbit, 4 prese USB (2×2.0, 1×3.0 w 1×3.1), la presa HDMI, il lettore di schede ed il jack audio multifunzione.

 

Microsoft Surface Pro 4

portatile per grafica professionale

Surface Pro è da anni sinonimo di qualità e rappresenta il top di gamma nel settore degli ultrabook ibridi in ambiente Windows. Con la cover in morbida alcantara con tastiera e touchpad incorporati, dal tablet si passa al pc, e viceversa, accomunando in un unica soluzione il meglio di entrambi i dispositivi. Grazie allo schermo ad altissima sensibilità, il Surface Pro 4 può essere considerato un notebook per la grafica innovativo e coinvolgente per l’utente che desidera la massima libertà per la sua vena artistica, offrendo la possibilità di disegnare direttamente sul monitor grazie alla penna in dotazione.

Con diverse configurazioni proposte da Microsoft, il Surface Pro 4 dispone degli ultimi ritrovati hardware in circolazione e come CPU si può scegliere tra i moderni Intel Core M (destinati più alla durata della batteria che alle performance), oppure, se si necessitano di prestazioni superiori, meglio orientarsi verso un Core i5 o i7. Ogni processore, inoltre, incorpora una scheda video di pari potenza, rispettivamente Intel HD 515, HD 520 e Iris Graphics. Per la RAM si parte da 4Gb per arrivare a 16 Gb mentre per l’unità SSD si può scegliere tra 128Gb, 256Gb o 512Gb.

Identiche le altre caratteristiche su tutti i modelli partendo dal monitor touch screen da 12,3 pollici con scocca in alluminio, la porta USB 3.0, la Display Port, il lettore di schede e il jack da 3,5 mm multifunzione e la doppia fotocamera da 8mpx (esterna) e da 5mpx (frontale).

 

Dell XPS 15 9560

notebook per autocad

Una delle migliori soluzioni per gli utenti alla ricerca di un portatile per la grafica professionale è sicuramente quella di rivolgersi alla serie XPS di Dell che grazie alla grande affidabilità e alle svariate combinazioni proposte dal produttore americano, potrà accontentare le esigenze di quei professionisti della grafica che cercano una notebook con in quale riuscire a svolgere ogni tipologia di lavoro.

Il notebook si fa subito notare per la sua eleganza e per il monitor da 15,6 pollici FHD che praticamente ricopre l’intero sportello, lasciando pochissimo spazio ai bordi e rendendo il notebook molto accattivante. Questa scelta ha però costretto i progettisti a sistemare la webcam HD sotto lo schermo, creando non pochi problemi a chi fa largo uso di video chiamate.

Addentrandoci sull’aspetto hardware di questo notebook per grafica professionale, i processori disponibili nel configuratore on line di Dell sono l’Intel Core i5 7300HQ e il Core i7 7700HQ, entrambi quad core ad alte performance. Disponibile una RAM da 8Gb mentre per quel che riguarda lo storage, nella versione con Core i5 viene proposto un disco ibrido sta HHD da 1Tb con 128Gb allo stato solido per l’installazione del sistema operativo. Da 256Gb e 512Gb il taglio per gli SSD disponibili nella configurazione con Core i7.

La propensione di questo notebook verso la grafica è dimostrata dalla presenza della scheda video dedicata NVIDIA GeForce GTX 1050 con GDDR5 da 4Gb su tutti i modelli a catalogo, dotazione che renderà agevole ogni utilizzo, dal disegno CAD fino al montaggio video passando per la modellazione 3D. Anche la dotazione hardware legata alla connettività accomuna tutti i modelli disponibili e consiste nella presenza di una porta HDMI, 2 porte USB 3.0, una presa Thunderbolt 3, il lettore di SDXC oltre alla scheda WiFi AC e al modulo Bluetooh 4.1.

 

HP Zbook 17 G3 T7V62ET

portatili per autocad

Chi è alla ricerca di un portatile per lavorare senza compromessi per grafica 3D e via dicendo a livello professionale, la soluzione offerta da HP con lo Zbook 17 G3 T7V62ET sarà sicuramente ben accolta. Un notebook non per tutti considerando il prezzo (circa 1800€) e le dimensioni dovute al monitor FHD da 17,3 pollici con un ingombro di 42 centimetri in larghezza per 3 chili di peso. Mole che è del tutto giustificata vista l’impressionante dotazione tecnica di questo notebook che può essere tranquillamente paragonato alle più performanti workstation desktop sul mercato.

Il processore Intel Core i7 6700HQ Quad Core e la RAM DDR4 da 8 Gb sono soluzioni già di per sè molto valide ma il meglio si trova nel reparto grafico. La presenza della scheda video NVIDIA Quadro M2000M con 4 Gb di RAM GDRR5 dedicati è una ottima soluzione professionale. Inoltre questa soluzione di HP monta un disco SSD da 256 Gb con interfaccia PCIe per fornire le migliori performance in assoluto.

Il resto della componentistica passa in secondo piano nonostante la dotazione sia molto ricca e preveda 4 porte USB 3.0, 2 prese Thunderbolt 3, le uscite HDMI e VGA, la presa ethernet 1Gbit, un lettore di schede, il jack da 3,5mm, senza dimenticare la scheda WiFi AC e quella Bluetooth 4.1.

 

Apple Macbook Pro 15 Touch Bar

notebook per video editing

Gli esperti di montaggio video e i migliori fotografi si affidano da anni alle soluzioni offerte da Apple con la serie Macbook Pro, soprattutto dopo l’avvento nel 2016 della TouchBar che permette di avere uno strumento potentissimo a portata di dito soprattutto per l’ambiente di videomaking. Chi cerca un portatile per video editing che possa offrire ottime performance, grande affidabilità e soprattutto un peso ridotto, scegliere un Macbook Pro 15 è la via che non potrà deludere.

In meno di 2 Kg Apple è stata in grado di condensare il meglio della tecnologia al momento in circolazione e la serie Macbook Pro 15 si affida a un Intel Core i7 per entrambi i modelli a catalogo. Anche l’ammontare della RAM è identico per tutte le soluzioni e conta 16Gb LPDDR3 SDRAM mentre si può scegliere la capienza del disco tra i due tagli offerti, da 256Gb o da 512Gb entrambi SSD con interfaccia PCIe. Per quel che riguarda il comparto grafico, il modello base dispone di una scheda Radeon Pro 450 con 2Gb di RAM dedicata mentre per il fratello maggiore la RAM sale a 4Gb e la GPU è sempre una Radeon ma del modello 455.

Monitor di altissimo livello per entrambe le soluzioni Pro 15 con una diagonale da 15,4 pollici e una risoluzione di 2880 x 1800 Pixel. Oltre alla scheda WiFi DualBand e al lettore di impronte digitali integrato nella touchbar, i Macbook Pro 15 offrono una webcam HD, un jack audio da 3,5mm e 4 porte Thunderbolt multifunzione.

 

Altre Guide agli Acquisti

Per tipologia

Per utilizzo

Per fascia di prezzo

Per polliciaggio

Accessori

Migliori Notebook per Grafica e Video Editing del 2018
4.7 (93.33%) 3 votes