migliori notebook 200 euro guida acquisto

Miglior notebook 200 euro: guida all’acquisto 2021

Se avete intenzione di acquistare un nuovo portatile ma avete a disposizione un budget limitato, trovare un notebook 200 euro potrebbe essere l’opzione migliore. In questo elenco troverete alcuni modelli consigliati dalla redazione su questa fascia di prezzo. Questi computer portatili sui 200 euro funzionano perfettamente per la navigazione sul web, per le applicazioni MS Office e per i programmi di base.

Quindi, senza perdere altro tempo, andiamo a vedere quali sono i migliori notebook 200 euro, classificandoli in ordine di prezzo crescente.

Quali sono i migliori notebook 200 euro del 2021?

HP 255 G7

miglior notebook 200 euro in commercio

CPU: AMD A4-9125 | GPU: Radeon R3 | RAM: DDR4 4 GB | Storage: SSD M.2 da 256 GB | Display: 15,6″ HD | Dimensioni: 37,6 x 24,6 x 2,25 cm | Peso: 1,78 Kg

Dove acquistareAmazon.it

Sebbene questa configurazione non possa offrire performance elevate su applicazioni complesse come video games, modellazione 3D e via dicendo, per gli utilizzi più comuni e casalinghi come la navigazione internet, la gestione della posta, la produttività personale e la fruizione di contenuti multimediali, questo notebook da 250 euro circa può essere una buona scelta per chi necessita di un PC portatile secondario senza troppe pretese o una postazione di lavoro provvisoria o di emergenza.

Il processore AMD A4-9125 a 2,3 Ghz è adeguato per la navigazione e l’uso dei social, così come i 4 GB di RAM DDR4 sono ormai il minimo sindacale per un sistema adeguato ai moderni sistemi operativi. Molto importante è sottolineare la presenza di una unità di memoria allo stato solito (SSD) da 256 GB, la quale porta una ventata di aria fresca a tutta la configurazione, rendendola veloce e scattante nell’utilizzo quotidiano. La scheda grafica è chiaramente quella integrata nel processore, dalla quale non ci si aspetta praticamente nulla.

Sui lati della scocca sono presenti le prese più comuni: l’HDMI 1.4b e VGA per collegare TV, proiettori o monitor secondari, 2 prese USB 3.1 e una USB 2.0, una presa Ethernet RJ-45, l’entrata combo per spinotti da 3,5mm, un lettore di schede multiformato (SD, SDHC, SDXC) e il masterizzatore/lettore Multi DVD. C’è chiaramente il supporto alla connessione wireless (standard 802.11a /b/g/n/ac) e al Bluetooth 4.2.

[amazon box=”B077B8VV5Y”]

Lenovo Silver

miglior computer portatile 200 euro lenovo

CPU: AMD A4-9125 | GPU: Radeon R3 | RAM: DDR4 4 GB | Storage: SSD da 256 GB | Display: 15,6″ HD

Dove acquistareAmazon.it

Questo computer portatile a 200 euro di Lenovo è l’ideale per chi necessita di un dispositivo per i compiti più leggeri e comuni ad uso domestico come la navigazione internet o la gestione della posta e gli strumenti di office automation in ambito aziendale. Non ci si può aspettare prestazioni da urlo a questo prezzo, nel quale è compresa anche la licenza a Windows 10 Pro già installata e pronta da usare.

La colorazione bitonale rende piacevole questo notebook dalle dimensioni standard per un dispositivo con diagonale 15,6 pollici che in meno di 2 Kg riesce a concentrare tutto il necessario per un uso completo. Sono 3 le prese USB, tutte sistemate sulla parte sinistra del case insieme all’uscita HDMI e al jack per la ricarica. Completano la dotazione hardware il lettore di schede SD, il jack audio da 3,5 mm e la webcam.

All’interno del notebook si trovano soluzioni soluzioni in linea con la fascia di prezzo di 200 euro, quindi processore AMD A4-9125, RAM DDR4 da 4 GB, disco SSD da 256 GB e scheda grafica integrata Radeon R3; la presenza del chip bluetooth è sicuramente un optional molto gradito a questo prezzo.

[amazon box=”B07XGMC75S”]

Asus Transformer Mini T101HA

miglior portatile 200 euro convertibile

CPU: Intel Atom x5-Z8350 | GPU: Intel HD Graphics | RAM: DDR3L 4 GB | Storage: eMMC 64 GB | Display: 10,1″ – 1280 x 800 pixel – Touchscreen | Dimensioni: 26, 1 x 17,5 x 0,9 cm / 1.04 kg cm | Peso: 1,04 Kg

Dove acquistareAmazon.it

Nella rassegna di portatili 200 euro non poteva mancare un modello convertibile e il Transformer T101HA di Asus è la soluzione più interessante al momento sul mercato. A differenza di altri modelli, questo ha la tastiera rimovibile così da avere sia un comodo tablet da 10 pollici che un pratico ultrabook tuttofare con Windows 10 e risoluzione HD da 1280 x 800 pixel. Si tratta di un dispositivo dall’aspetto fresco e giovanile che potrebbe essere un degno compagno di studio, sia in casa che in aula, ma anche un un 2 in 1 flessibile e adatto a ogni evenienza, sia in ambito casalingo che lavorativo.

Tecnicamente la soluzione di Asus prevede delle componenti entry-level per garantire un utilizzo davvero basilare. Il processore Atom x5 z8350 (quad core da 1,44 GHz con scheda grafica integrata) di Intel è un ottimo compromesso tra prestazioni e consumi energetici. In abbinamento ai 4 GB di RAM DDR3 e alla memoria eMMC da 64 GB, si ottiene un dispositivo di alto livello, se si confronta con altri tablet delle stesse dimensioni e un buon ultrabook economico con il quale svolgere ogni necessità di un utente medio (internet, posta, social, streaming audio/video).

La dotazione di prese, vista la natura del device, è limitata ma nello stesso tempo completa disponendo di un connettore Micro-HDMI per collegarlo a monitor, TV e proiettori, una presa Micro-USB e una tradizionale USB 2.0 per collegare ogni tipo di dispositivo esterno.

La capacità di storage è espandibile grazie al lettore di schede Micro-SD mentre la webcam da 2 mpx e la presa combo per jack da 3,5mm completano il reparto hardware di questo dispositivo. La scheda WiFi di tipo AC permette una connettività pulita e costante anche in movimento, habitat ideale per questo device che pesa poco più di 1 Kg (tastiera compresa) e garantisce lunghe ore di utilizzo grazie alla batteria da 31 WHr integrata.

[amazon box=”B01M691HU1″]

Miglior Notebook 400 Euro del 2019

Miglior notebook 400 euro: guida all’acquisto 2021

Se fino a qualche anno fa la categoria “notebook 400 euro” poteva essere snobbata e quasi non considerata, oggi rappresenta una fetta molto importante nel commercio offline ma soprattutto online, anche grazie ai nuovi processori low-cost che permettono di garantire efficienza per gli utilizzi più blandi, quelli che definiamo quotidiani, come la scrittura e la modifica di testi, la riproduzione video, tutte le attività legate ai social network e la classica navigazione web.

Come già accennato in tutte le altre guide su questo portale, scegliere il miglior portatile 400 euro (o di qualsiasi altro budget) per le proprie esigenze non è affatto semplice, dal momento che tra modelli nuovi e vecchi, ogni categoria comprende decine e decine di modelli differenti.

Per far fronte a questa richiesta dei nostri lettori, abbiamo deciso di raccogliere in un unico articolo i migliori notebook a 400 euro in commercio. Li abbiamo classificati dal migliore al peggiore, in modo tale da rendere più facile la scelta del miglior notebook a 400 euro secondo le proprie esigenze.

Quali sono i migliori notebook 400 euro del 2021?

Lenovo Ideapad S340

miglior notebook 400 euro in commercio

CPU: Intel Core i3-8145U | GPU: Intel UHD 620 | RAM: DDR4-2400 da 8 GB | Storage: SSD M.2 2242 da 256 GB | Display: 14″ Full HD IPS | Dimensioni: 32, 27 x 23,05 x 1,79 cm | Peso: 1,55 Kg

Dove acquistareAmazon.it

Con la serie Ideapad, Lenovo si rivolge a tutti gli utenti che non necessitano delle ultime tecnologie sul mercato ma cercano soluzioni comunque performanti e adatte a ogni utilizzo, dall’intrattenimento multimediale, alla produttività personale e aziendale fino alla navigazione internet confortevole, veloce e appagante senza spendere un patrimonio.

Tra i migliori PC portatili sui 400 euro, il modello S340 risponde alle caratteristiche sopra elencate posizionandosi nella fascia media del mercato (costa più di 450 euro), sia in termini di prezzo che di equipaggiamento hardware. Il design è in linea con il target di riferimento, piacevole soprattutto grazie alla tastiera monoblocco ma senza lasciare esterrefatti per l’originalità. La scocca, il monitor ed il peso lo rendono sicuramente comodo per l’utilizzo in mobilità estrema.

Dal punto di vista tecnico, il processore Intel Core i3-8145U è più che sufficiente per l’uso quotidiano in internet, per controllare la posta, lavorare con software di produttività e per gustarsi video fluidi in Full HD. Gli 8 GB di RAM DDR4 sono più che sufficienti, invece, per le esigenze di Windows 10 garantendo anche un elevato multitasking (si possono espandere fino a 12 GB). Il comparto video è coperto dalla GPU integrata con il processore Intel UHD Graphics 620. Fortunatamente, c’è l’SSD da 256 GB che offre un boost alla velocità offerta non indifferente.

[amazon box=”B07THW1NDM”]

HP 255 G7

miglior pc portatile 400 euro hp

CPU: Ryzen 3 2200U | GPU: Radeon Vega 3 | RAM: DDR4-2400 da 8 GB | Storage: SSD M.2 Sata da 256 GB | Display: 15,6″ Full HD | Dimensioni: 37,6 x 24,6 x 2,25 cm | Peso: 1,78 Kg

Dove acquistareAmazon.it

Chi è alla ricerca di un laptop sui 400 euro o giù di li, può trovare nell’HP 255 G7 una valida soluzione che rispecchia un vantaggioso rapporto qualità/prezzo e prestazioni affidabili di medio livello. Un notebook che può far lavorare e divertire senza troppi problemi ma che se da un lato non delude, all’opposto non sorprende nemmeno per le prestazioni, rendendolo idoneo ad un uso lavorativo da ufficio.

Ci piace il fatto che il display da 15,6″ offra la risoluzione Full HD, così come il processore AMD Ryzen 3 2200U sia più che sufficiente per coprire le attività quotidiane e d’ufficio; questo arriva in accoppiata con 8 GB di RAM DDR4 e con un SSD da 256 GB. Per gestire i flussi video, non troviamo una GPU dedicata ma quella integrata direttamente nel processore, ovvero la Radeon Vega 3, sicuramente non idonea per grafica 3D ma sufficiente per il desktop office o per la navigazione in internet.

A chiudere il quadro, la licenza di Windows 10 Pro inclusa, 2 USB 3.1 Gen 1, una USB 2.0, l’uscita video HDMI, una porta ethernet, un lettore di schede multiformato (SD, SDHC, SDXC), il jack audio da 3.5 mm, Bluetooth 4.2 e Wi-Fi 802.11ac.

[amazon box=”B07MSCQQ26″]

CHUWI AeroBook

miglior ultrabook 400 euro

CPU: Intel Core m3-6Y30 | GPU: Intel HD 515 | RAM: 8 GB | Storage: SSD da 256 GB | Display: 13,3″ Full HD | Dimensioni: 30,8 x 20,9 x 1,52 cm | Peso: 1,26 Kg

Dove acquistareAmazon.it

Alla ricerca del miglior notebook ultrasottile (ultrabook) sui 400 euro? Il CHUWI AeroBook è forse l’unica (valida) opzione disponibile. Diciamo subito l’unico difetto che presenta: la tastiera non presenta le lettere accentate italiane, ma in confezione sono presenti gli sticker per trasformarla al 100% in un layout italiano.

In ogni caso, si tratta di un ultrabook da 13,3″ pollici con un display da 13,3″ pollici dall’ottima resa cromatica. Lo spessore è di appena 1,52 cm e pesa solo 1,26 Kg.

Il processore non è un modello di ultima generazione, ma consuma davvero poco e in accoppiata con gli 8 GB di RAM e l’SSD da 256 GB permette di affrontare senza intoppi le attività giornaliere e d’ufficio più comuni. E poi è fanless, ovvero senza ventole, e ciò garantisce la massima silenziosità.

A chiudere il quadro, la licenza di Windows 10 Home inclusa, 2 USB Type-A, una USB Type-C, l’uscita video Micro-HDMI, un lettore di schede Micro-SD, il jack audio da 3.5 mm, Bluetooth e Wi-Fi 802.11ac/b/g/n.

[amazon box=”B07RLWKGPS”]

Microsoft Surface Go

miglior notebook 400 euro 2 in 1

CPU: Intel Pentium Gold Processor 4415Y | GPU: Intel HD Graphics 615 | RAM: 4-8 GB | Storage: eMMC 64 GB o SSD 128 GB | Display: 10″ 1800 x 1200 pixel | Dimensioni: 24,5 x 17,5 x 0,83 cm | Peso: 522-532 g

Dove acquistareConfigura su Amazon.it – Microsoft Store

Il Microsoft Surface Go è il notebook sui 400 euro 2-in-1 che consigliamo per la sua versatilità di utilizzo. Dotato di processore Intel Pentium Gold, riesce ad offrire prestazioni in linea con la fascia di prezzo, coprendo le principali attività quotidiane.

Manca la scheda video dedicata, ma per un PC portatile a 400 euro è la normalità. Il vero punto forte di questo dispositivo sono le dimensioni: in uno spessore di 0,83 cm e un peso di appena mezzo Kg, è il notebook ideale per la mobilità.

Il display da 10″ potrebbe non essere adatto a qualsiasi utilizzo. Per un contesto lavorativo (con ore ed ore di schermo acceso), dimensioni così compatte non sono l’ideale, ma per chi si muove spesso durante la giornata, un portatile on-the-go simile è una manna dal cielo.

[amazon box=”B07WZZ5P3W”]

Cosa aspettarsi dai PC portatili da 400 euro?

Se avete preso la decisione di acquistare uno dei migliori PC portatili da 400 euro, dovete sin da subito capire che questi non sono destinati per il gaming in 3D o per eseguire applicazioni pesanti o qualsiasi altra cosa che richieda un laptop ad alte prestazioni.

Ora, con i migliori laptop da 400 euro, potete fare cose normali come modificare documenti di testo, navigare in Internet, ascoltare la musica, guardare un film, ecc.

Design e costruzione

Esiste una vasta gamma di computer portatili a circa 400 euro. Sebbene la maggior parte di essi abbia una costruzione in plastica piuttosto voluminosa, altri hanno un design di qualità, sorprendentemente robusto.

In ogni caso, abbiamo selezionato solo notebook con una qualità sufficiente per un uso normale. Il motivo è che alcuni dei prodotti sul mercato sono troppo fragili, e non presentano una qualità tale da poter essere presi in considerazione.

Display

Quando si è alla ricerca i migliori laptop a circa 400 euro, si può trovare di tutto: dai mini laptop ai modelli da 15 pollici.

Sebbene la maggior parte avrà uno schermo leggermente luminoso e non sarà ad alta definizione, ci sono alcuni modelli che hanno uno schermo HD con una fedeltà cromatica tipica dei modelli più costosi.

Performance

Non aspettatevi prestazioni spettacolari. Mentre ci sono alcuni modelli con prestazioni scadenti, quelli che abbiamo scelto per la nostra classifica vi forniranno abbastanza potenza per svolgere compiti d’ufficio, navigare in Internet e guardare film.

Altri fattori

Se state cercando i migliori notebook sui 400 euro, quali altri fattori dovreste considerare?

Innanzitutto, avete necessariamente bisogno di Windows? Sebbene ci siano buoni modelli con Windows 10, potreste prendere in considerazione un Chromebook nel caso in cui vi serva solo per navigare in Internet e guardare film. Molte volte questi computer sono la scelta migliore.

D’altra parte, un notebook da 400 euro con una batteria di lunga durata sarà utile se si viaggia spesso; la durata della batteria varia notevolmente tra i diversi modelli, quindi è importante esaminare attentamente questi dati.

In questa fascia di prezzo i PC portatili non forniscono un’uscita audio di qualità; tuttavia, ciò non significa che dovreste indossare per forza le cuffie per ascoltare la musica o per guardare un film.

I modelli che abbiamo selezionato hanno altoparlanti abbastanza potenti da poter facilmente effettuare una videochiamata con un amico o guardare un film comodamente nel vostro letto.

Miglior Notebook Convertibile del 2019

Miglior notebook convertibile 2021: i migliori PC convertibili

Quando abbiamo parlato degli ultrabook migliori sul mercato, abbiamo discusso riguardo la necessità d’avere in ogni momento della giornata accesso al web via smartphone, tablet e via dicendo. Lo stesso discorso può essere esteso al notebook convertibile, un PC portatile che all’apparenza somiglia molto ad un normale portatile ma che, in realtà, nasconde delle caratteristiche molto interessanti.

Notebook convertibile: cosa significa?

Questi fantomatici PC convertibili, denominati anche notebook convertibili 2-in-1, vengono chiamati in questo modo in quanto presentano un display che, grazie ad una particolare cerniera che lo collega alla tastiera, può ruotare su se stesso a 360° assumendo quindi le sembianze di un vero e proprio tablet. In realtà, con il tempo sono state presentate anche delle varianti, come l’ormai famoso Surface Book 2, un vero e proprio notebook con tastiera staccabile.

Fatta questa piccola (e dovuta) introduzione, dal momento che il mercato si è saturato anche di questa tipologia di laptop, andiamo a vedere insieme qual’è il miglior notebook convertibile 2-in-1, creando una classifica vera e propria, in modo tale da facilitare l’individuazione del modello adatto alle proprie esigenze in termini di prestazioni, utilizzo e prezzo. Ad ogni modo, prima di iniziare con l’elenco, è bene ricordare che questi prodotti, rispetto ai migliori notebook “classici”, presentano un rapporto prestazioni/prezzo decisamente meno conveniente, per via delle dimensioni e della particolare costruzione.

Migliori PC portatili convertibili del 2021

Lenovo Yoga C940 14

miglior pc convertibile in assoluto

CPU: Intel Core di decima generazione | GPU: Intel UHD 960 | RAM: LPDDR4X fino a 16 GB | Storage: SSD PCIe fino a 1 TB | Display: 14″ Full HD o UHD | Dimensioni: 32,03 x 21,56 x 1,45-1,57 cm | Peso: A partire da 1,35 Kg

Dove acquistare: Configura su Lenovo Italia

Il nuovo Yoga C940 da 14 pollici è il miglior notebook 2-in-1 in circolazione e questo perchè presenta un profilo ancora più sottile rispetto al suo predecessore, in un peso di appena 1,35 Kg circa. Migliora l’hardware interno, implementando i nuovi processori Intel Core di decima generazione, così come altre piccolezze come la nuova progettazione della soundbar ruotabile e dei due altoparlanti aggiuntivi.

HP Spectre x360 13

miglior convertibile da 13 pollici

CPU: Intel Core i5-8265U | GPU: Intel UHD 620 | RAM: DDR4-2400 da 8 GB | Storage: SSD PCIe da 256 GB | Display: 13,3″ Full HD | Dimensioni: 30,88 x 21,79 x 1,45 cm | Peso: 1,33 Kg

Dove acquistare: Amazon.itHP online store

L’HP Spectre x360 13 è sicuramente il miglior PC convertibile 2-in-1 da 13 pollici, e presenta un rapporto qualità/prezzo davvero competitivo. Versatile, leggero, funzionale e dal design moderno, è il dispositivo più equilibrato della categoria.

Il polliciaggio da 13 pollici rappresenta il miglior compromesso per una macchina simile, rendendo anche l’esperienza come tablet comoda, non eccessivamente ingombrante. Il monitor è chiaramente touchscreen ed in dotazione è disponibile la HP Tilt Pen.

Questa configurazione di cui stiamo parlando, con processore di ottava generazione Whiskey Lake e 8 GB di RAM DDR4, garantisce la massima fluidità nel multitasking.

[amazon box=”B07VRQ3ZY6″]

Lenovo Yoga 530

migliore 2 in 1 economico

CPU: Intel Core i5-8250U | GPU: Intel UHD 620 | RAM: 8 GB DDR4 | Storage: SSD 256 GB | Display: 14″ Full HD IPS | Dimensioni: 32,8 x 22,9 x 1,76 cm | Peso: 1,6 Kg

Dove acquistare: Amazon.it (i5, 8/256 GB)

Il Lenovo Yoga 530 al momento è forse il migliore 2-in-1 economico in circolazione. Si contraddistingue per la sua eleganza, per la sua potenza e per il display di alta qualità. E’ ottimo per essere utilizzato in qualsiasi contesto, lavorativo o meno non fa differenza.

Partendo dal display, questo laptop convertibile è caratterizzato da un pannello da 14″ IPS touchscreen, il quale offre una risoluzione massima di 1920 x 1080 pixel. Oltre ad avere degli angoli di visione molto ampi (essendo IPS), garantisce una luminosità tale da poter essere be visibile in qualsiasi occasione. La cerniera che collega il display alla tastiera è di buona fattura e molto resistente, ottima anche perchè permette di posizionare lo schermo in qualsiasi angolazione sorreggendolo al meglio.

Per quanto riguarda la componente hardware vera e propria, come processore troviamo l’i5-8250U di ottava generazione Kaby Lake R, quad-core che permette di risparmiare energia ma allo stesso tempo garantire fluidità e velocità per qualsiasi processo.

Per concludere, c’è il lettore delle impronte digitali e la Lenovo Active Pen in dotazione.

[amazon box=”B07SV8C5YJ”]

HP Pavilion x360 14

miglior notebook 2 in 1 qualità prezzo

CPU: Intel Core di ottava/decima generazione | GPU: Intel UHD 620, NVIDIA MX250 | RAM: fino a 16 GB | Storage: SSD PCIe NVMe M.2 fino a 512 GB | Display: 14″ Full HD | Dimensioni: 32,4 x 22,29 x 2,05 cm | Peso: 1,59 Kg

Dove acquistare:

L’HP Pavilion x360 14 è sicuramente il modello giusto per chi volesse spendere una cifra contenuta senza però andare a perdere in prestazioni. Infatti, è caratterizzato da componenti hardware di ultima generazione.

Per quanto riguarda il display, troviamo un pannello touchscreen da 14″ con una buona resa cromatica e ottimi angoli di visione, inoltre può essere utilizzato sfruttando la HP Tilt Pen (inclusa in dotazione). L’ottima qualità costruttiva permette d’avere a disposizione cerniere resistenti e durature nel tempo. La tastiera ad isola è poi ben spaziata e retroilluminata.

Per quanto riguarda l’hardware vero e proprio, consente di garantire fluidità e velocità per il classico utilizzo giornaliero casalingo, studentesco e d’ufficio standard, e non solo: con le configurazioni con NVIDIA MX250 è possibile approcciare ad applicativi come gaming e montaggio video, ovviamente con dei compromessi.

Insomma, un ottimo laptop convertibile entry-level per chi non ha bisogno di particolari richieste in termini di dimensioni e prestazioni.

[amazon box=”B07NTTY27G”]

Microsoft Surface Go

miglior notebook convertibile compatto

CPU: Intel Pentium Gold Processor 4415Y | GPU: Intel HD Graphics 615 | RAM: 4-8 GB | Storage: eMMC 64 GB o SSD 128 GB | Display: 10″ 1800 x 1200 pixel | Dimensioni: 24,5 x 17,5 x 0,83 cm | Peso: 522-532 g

Dove acquistare: Configura su Amazon.itMicrosoft Store

Il Microsoft Surface Go ha un fantastico display da 10″ con risoluzione 1800 x 1200 pixel con prezzo a partire da soli 400 euro crca. Non è solo il numero di pixel che ci ha impressionato, il display di Surface Go ha anche una qualità eccezionali. Può riprodurre il 129% della gamma sRGB e supera i 415 nit, ben al di sopra della media di 245 nit di un notebook economico.

Il display è la nostra parte preferita di questo Surface Go, ma non è l’unica cosa che questo 2-in-1 ha in serbo per noi. Con un peso di appena 500 g (senza tastiera), Surface Go è facile da trasportare in casa durante viaggio. Si può poi acquistare in bundle con la comoda tastiera rimovibile con touchpad, così come con la Penna per Surface.

[amazon box=”B07FK1M4KM”]

Microsoft Surface Book 2

miglior pc convertibile per professionisti

CPU: Intel Core di ottava generazione | GPU: Intel HD 620, NVIDIA GTX 1050/1060 | RAM: fino a 16 GB | Storage: SSD fino a 1 TB | Display: 13,5″ (3000 x 2000) o 15″ (3240 x 2160) | Dimensioni: 31,2 x 23,2 x 1,5-2,3 cm | Peso: A partire da 1,5 Kg tastiera inclusa

Dove acquistare: Configura su Microsoft StoreAmazon.it

Alla ricerca del miglior convertibile 2-in-1 per professionisti? Questo nuovo Surface Book 2 lanciato da Microsoft è probabilmente la migliore soluzione in commercio.

Nel dettaglio, ha una costruzione in alluminio molto resistente, così come la cerniera, che non permette di far ruotare il display a 360°: in questo caso è il display stesso a staccarsi dalla tastiera, diventando così un tablet Windows a tutti gli effetti. Parlando invece dello schermo, troviamo un pannello nel formato 3:2 da 13.5″ o da 15″ con risoluzione 3000 x 2000 pixel o 3240 x 2160 pixel. In entrambe le versioni, si tratta di un display dall’elevata luminosità.

Spostandoci invece sul comparto hardware vero e proprio, di questo convertibile esistono differenti configurazioni, sia con i5-7300U, che con i5-8350U o i7-8650U. Tutte e 3 si comportano egregiamente, vista la fantastica ottimizzazione di Windows su queste macchine. La CPU può essere affiancata da 8 o 16 GB di RAM (modello da 15″ solo con 16 GB) e da unità SSD PCIe da 128/256/512/1000 GB.

[amazon box=”B07Q897SML”]

Dell Inspiron 13 7386

computer convertibile ottimo rapporto qualità/prezzo

CPU: Intel Core i7-8565U | GPU: Intel UHD 620 | RAM: DDR4 fino a 16 GB | Storage: SSD PCIe M.2 fino a 512 GB | Display: 13,3″ Full HD | Dimensioni: 30,77 x 21,24 x 1,37-1,61 cm | Peso: 1,46 Kg

Dove acquistare: Amazon.it (i7, 8/256 GB) Amazon.it (i7, 16/512 GB)

Questo Dell Inspiron 13 7386 convince per la sua costruzione in alluminio di ottima qualità, per il display Full HD ottimo per la riproduzione multimediale e l’Intel Core i7 di ottava generazione a risparmio energetico è più che sufficiente per soddisfare qualsiasi attività si possa fare su questo notebook convertibile.

[amazon box=”B07K2RCL4J” title=”Dell Inspiron 13 7386 – i7, 8/256 GB”]

[amazon box=”B07K2T2X2X” title=”Dell Inspiron 13 7386 – i7, 16/512 GB”]

HP EliteBook x360 1040 G6

miglior convertibile hp per professionisti

CPU: Intel Core di ottava generazione | GPU: Intel UHD 620 | RAM: DDR4-2666 fino a 32 GB | Storage: SSD PCIe NVMe fino a 1 TB | Display: 14″ Full HD IPS eDP + PSR antiriflesso con retroilluminazione WLED Corning Gorilla Glass 5 | Dimensioni: 32,14 x 21,5 x 1,69 cm | Peso: A partire da 1,35 kg

Dove acquistare:

Desiderate la comodità di un convertibile ma le prestazioni di un notebook aziendale? Non vi resta che acquistare questo HP EliteBook x360 1040 G6. Il telaio in alluminio di questa bella macchina ha uno spessore di soli 1,69 cm e un peso a partire da 1,35 Kg. Apprezzerete sicuramente la tastiera di classe dell’EliteBook e la sua batteria garantisce un giorno di utilizzo intero.


Che cos’è un notebook 2-in-1?

guida acquisto migliori notebook convertibili 2 in 1

Un notebook 2-in-1 può essere convertito da un tradizionale portatile a conchiglia a un tablet vero e proprio; in alcuni casi (vedi l’immagine qui sopra) possono essere utilizzati anche in modalità d’appoggio per la visione di un film.

Oggi è possibile scegliere tra una varietà di diversi tipi di computer convertibili. I più popolari sono i tablet con la tastiera rimovibile, come il Microsoft Surface Book 2, e i convertibili a 360 gradi in cui la tastiera (non rimovibile) ruota su se stessa intorno al display, come l’HP Spectre x360.

Il vantaggio principale dei PC portatili convertibili è la portabilità – sono estremamente sottili, leggeri e facili da trasportare – ma funzionano al meglio anche per disegnare e prendere appunti sul display touchscreen con la Active Pen. I convertibili a 360 gradi, d’altra parte, non sono così pratici come i tablet ma tendono a funzionare meglio in modalità laptop a conchiglia.

Meglio un notebook 2-in-1 o tradizionale?

I recenti convertibili a 360 gradi come l’HP Spectre x360 sono degli ottimi portatili, e li consigliamo anche a chi non finisce mai per capovolgere il display. I moderni 2-in-1 sono veloci, offrono una lunga durata della batteria e spesso godono di display superiori anche ai laptop tradizionali.

Se però avete bisogno del miglior notebook da gaming o della workstation professionale che presenta CPU e GPU di livello, il form factor 2-in-1 probabilmente non fa per voi. Come menzioniamo di seguito, i PC convertibili tendono ad essere più sottili e leggeri perché devono essere usati all’occorrenza come tablet; ciò crea alcune limitazioni nella velocità rispetto ai notebook tradizionali.

È possibile utilizzare un convertibile per giocare?

Poiché sono pensati per essere usati come tablet, i 2-in-1 hanno alcuni vincoli integrati che limitano le prestazioni di CPU e GPU. In ogni caso, la nostra risposta è un “sì” qualificato: è possibile giocare su alcuni 2-in-1, ma non aspettatevi le stesse prestazioni di un laptop da gaming vero e proprio.

Ad esempio, consideriamo il Microsoft Surface Book 2 da 15 pollici. È dotato di una GPU NVIDIA GeForce GTX 1060 che lo rende più che sufficiente per giocare in Full HD senza particolari compromessi; è ovviamente limitato dal punto di vista termico e di potenza e utilizza una CPU Quad-Core da 15 Watt di ottava generazione.