i migliori ssd

Miglior SSD del 2021

Anni fa, i dischi rigidi erano l’unica scelta disponibile per lo storage del computer. Fortunatamente, non è più così: gli SSD, o unità a stato solido, sono abbastanza veloci da liberarti finalmente dalla lentezza di alcuni HDD, senza considerare poi altri benefici come la velocità generale del computer.

Contrariamente alla credenza popolare, non è necessario un hardware al top per sfruttare gli straordinari vantaggi di velocità offerti da queste unità. È grazie a questa flessibilità che abbiamo creato questo elenco de i migliori SSD che puoi acquistare oggi.

Ma quale SSD comprare? Il mercato è talmente saturo che scegliere il modello giusto non è affatto semplice. Dopo i relativi confronti, in questa guida all’acquisto abbiamo classificato gli hard disk a stato solito per interfaccia, SATA o PCIe; in seguito li abbiamo ordinati per prezzo crescente, in modo tale da soddisfare anche chi non dispone di un budget consistente.

Miglior SSD Sata – Classifica per Prezzo Crescente

Crucial MX300

ssd sata economico

Il Crucial MX300 non è l’SSD più veloce che puoi acquistare, ma è economico e soprattutto affidabile. Venduto in 4 diverse dimensioni, questo disco SATA è destinato agli utenti che necessitano di un boost in termini di velocità del sistema operativo.

[amazon box=”B01IAGSD5O”]

Samsung 850 EVO

l'ssd migliore per qualità/ prezzo

Samsung è la migliore marca di ssd per numero di vendite e l’850 EVO è sicuramente il best seller in assoluto del catalogo. Perchè consigliarlo? Molto semplicemente è il miglior ssd per qualità/prezzo, vanta una delle velocità più convincenti nel panorama SATA al giusto prezzo.

[amazon box=”B00P736UEU”]

Samsung 850 PRO

il miglior ssd sata

Il Samsung 850 PRO nonostante sia in commercio da più di 2 anni, ha ancora poca concorrenza e quindi può essere considerato il migliore SSD SATA del mondo. Viene certamente superato da più moderni e veloci dischi PCIe, ma se si ricerca il modello più veloce con standard SATA, non resta che acquistare l’850 PRO.

[amazon box=”B00LMXBOP4″]

Miglior SSD M.2 – Classifica per Prezzo Crescente

Intel 600P

ssd economico con interfaccia m.2

L’SSD Intel 600p offre prestazioni sufficienti a giustificare il costo. Se desideri semplicemente riempire lo slot M.2 della tua nuova scheda madre, il 600p si adatta, ma potresti non notare un grandissimo miglioramento delle prestazioni rispetto ad un SSD SATA ad alta velocità. Quando si parla di SSD NVMe economico, questa è l’unica soluzione.
[amazon box=”B01L3LQJUE”]

[amazon box=”B01L3LQLBG”]

Samsung 960 EVO

hd ssd pcie per qualità prezzo

Questo è il miglior SSD sul mercato, e per buone ragioni. È sorprendentemente veloce, con velocità di lettura fino a 3200 MB/s e 1900 MB/s. Ciò è dovuto all’interfaccia PCIe, che consente velocità superiori rispetto all’interfaccia SATA, già estremamente veloce. Inoltre, questo Samsung 960 EVO è disponibile con capacità fino a 1 TB (250 GB – 500 GB – 1 TB). Infine, richiede solo 5,7 watt di potenza quando è attivo e solo 1,2 watt quando è inattivo.

[amazon box=”B01M211K53″]

Samsung 960 PRO

ssd più veloce in assoluto

Lo standard NVMe è progettato per massimizzare i punti di forza delle unità a stato solido e il Samsung 960 PRO sfrutta appieno i suoi vantaggi. Con un fattore di forma M.2 e ridicole velocità di lettura fino a 3500 MBps, questi SSD sono già allettanti, ma il fatto che sia disponibile fino a 2 TB lo rende ancora più interessante. Tutto ciò ad un prezzo non accessibile ai più, ma se hai bisogno di molti (e molti) GB di archiviazione ad alta velocità, ne vale sicuramente la pena.

[amazon box=”B01M21311Z”]

TUTTE LE GUIDE CORRELATE:

migliori ram ddr4

Migliori RAM DDR4 del 2021

Hai deciso di aggiornare il tuo pc desktop o il tuo portatile acquistando qualche banco di RAM? Ottima scelta, ma quale scegliere e comprare?

Quando sei alla ricerca della migliori RAM DDR4, cose come velocità, capacità e se è necessario o meno l’overclock, sono tutti fattori estremamente importanti che influiscono profondamente nella fase di acquisto.

Dal momento che il mercato è saturo di modelli, in questa guida all’acquisto abbiamo classificato alcuni kit consigliati considerando come fattore principale il rapporto qualità/prezzo. Se stai cercando di ottenere il massimo dalle prestazioni dalla tua work/gaming station, o se stai cercando solamente di aggiungere un po’ di RAM al tuo portatile, questo elenco ti aiuterà a trovare la migliore RAM DDR4 che puoi acquistare oggi.

La migliore in assoluto: Corsair Dominator Platinum

le migliori ram ddr4 corsair in assoluto

Il Dominator Platinum di Corsair è sicuramente la migliore soluzione per le attività ad alta intensità e per coloro che necessitano di diffusori di calore cromati DHX per le massime prestazioni. Disponibili nei più svariati Kit, Corsair offre anche una versione CL10 a bassa latenza che opera a 2.400 MHz.

[amazon box=”B018GK2G9S”]

Top di gamma RGB: G.Skill Trident Z RGB

migliore ram ddr4 con illuminazione rgb

G.Skill ha conferito alla serie di RAM per pc Trident Z RGB grandi prestazioni e la massima personalizzazione dell’illuminazione RGB. La parte superiore di ogni memory stick è dotata infatti di una barra luminosa ad arcobaleno a spettro completo che è possibile abbinare con tutti gli altri componenti del pc, che sia per gaming o per montaggio video/architettura. Queste schede di memoria RAM DDR4 vengono fornite con le latenze CL tra 14 e 19 e tra 2,400 MHz e 4,266 MHz. Indipendentemente dal tuo stile, le migliori RAM a spettro completo RGB sono sicuramente le G.Skill Trident Z RGB.

[amazon box=”B01MZ8R8AJ”]

[amazon box=”B01MTDEYHU”]

[amazon box=”B01MR4Y3JE”]

La migliore per qualità/prezzo: Corsair Vengeance LPX/LED/RGB

ram per pc da comprare per qualità prezzo

Il kit Corsair Vengeance LPX è ideato per gli utenti che desiderano le massime prestazioni da banchi dalle dimensioni ridotte. Pur essendo così compatte, dispongono anche di un dissipatore di calore a otto strati per raffreddarsi al meglio durante l’overclocking. La serie Corsair Vengeance LPX DDR4 funziona con latenze da CL12 a CL19 e tra 2.400 MHz e 4.266 MHz.

Di questa serie esistono anche le due varianti con illuminazione LED ed RGB, le quali presentano le stesse caratteristiche, seppur con un profilo più alto (per ovvie ragioni).

[amazon box=”B0134EW7G8″]

[amazon box=”B01HKF4ZUI”]

[amazon box=”B06XRFNWHK”]

Economica consigliata: Crucial Ballistix Sport LT

memorie ram ddr4 più vendute ed economiche

Le schede RAM Crucial Ballistix Sport LT sono uno dei kit più convenienti in commercio, pur mantenendo standard prestazionali adeguati. Disponibili in 3 differenti colorazioni (bianco – grigio – rosso) dal design ricercato, sono commercializzate nei più svariati kit Dual e Single Rank (4GBx2 – 16GBx4) con frequenze da 2400 e 2666 MHz.

[amazon box=”B01EOQ501Y”]

Ideale per portatili: Crucial DDR4 SODIMM

memorie per pc portatili

Queste memorie Crucial sono la soluzione migliore per i sistemi portatili, nuc ed Apple. Progettate nel form factor SODIMM a 260-pin tipico delle DDR4, sono ottimizzate per garantire un consumo ridotto di energia, offrendo comunque ottime velocità per il multi-tasking; sono perfette per chi vuole un po’ di più dal proprio laptop. Sono disponibili nelle versioni da 2133 e 2400 MHz nei più disparati kit Dual e Single Rank.

[amazon box=”B01BIWKP58″]

TUTTE LE GUIDE CORRELATE:

Razer Naga Trinity Recensione

Recensione Razer Naga Trinity

I gamer più appassionati sono sempre alla ricerca del miglior mouse per giocare a ritmi elevati alla massima precisione e Razer Naga Trinity sembra proprio essere creato apposta per soddisfare questa esigenza.

Quante volte, dovendo scegliere il mouse, ci siamo trovati davanti il dilemma di dover decidere se acquistare un modello con più pulsanti programmabili o con i classici due tasti?

Insomma, se siete tra coloro che non sanno decidere riguardo la configurazione dei tasti, questo mouse di Razer è quello giusto perché ci viene in soccorso con un modello modulare in grado di passare dalla configurazione a 12 tasti a quella a 2 e a 7 in pochi secondi, in modo da adattarsi ai vari giochi.

Starete pensando che un mouse con tutti questi tasti possa perdere qualcosa in fatto di estatica ed ergonomia, ma come vedremo nel paragrafo successivo, non è così: Razer Naga Trinity mantiene un design ergonomico e moderno, mettendo a disposizione molteplici pulsanti d’azione.

[amazon box=”B077KJKMYD”]

Design ed ergonomia

Razer Naga Trinity design

Razer Naga Trinity mantiene il design di base della serie Naga ma con molteplici miglioramenti, il mouse è realizzato in policarbonato nero opaco, sul lato destro troviamo un piccolo inserito in gomma per favorire una presa molto più aderente; la gomma si trova anche sulla rotellina realizzata con una trama molto piacevole.

Razer Naga Trinity rotellina

I tasti principali, quello destro e quello sinistro, si presentano con un design e delle linee molto eleganti; il mouse supporta anche la feature Razer Chroma che permette di personalizzare l’illuminazione LED con altri prodotti Razer compatibili collegati al computer.

Abbiamo definito Razer Naga Trinity un mouse modulare perché unisce le caratteristiche di un classico mouse FPS a quelle del Naga Hex e Chroma, per cui può passare dalla configurazione a 12 bottoni a quella a 7 e a 2, semplicemente sostituendo la pulsantiera laterale, applicata tramite due magnetici che facilitano la sostituzione.

Razer Naga Trinity back cover

Dopo la sua rimozione, è sufficiente inserire una delle scocche che si trovano nella confezione in modo da adattare il mouse al tipo di gameplay che si tra affrontando, da quella configurazione essenziale a due tasti, perfetta per gli FPS e le attività extra game, e la quella intermedia con 7 bottoni, la scelta migliore per i MOBA.

Razer Naga Trinity 3 soluzione adattabili

Per quanto riguarda l’ergonomia, Razer Naga Trinity è sicuramente soddisfacente, infatti, nonostante il modello sia modulare, qualunque configurazione si scelga, aderisce perfettamente alla mano, permettendo di giocare comodamente per ore senza stancarsi.

Se amate tenere il mouse in tutto il palmo della mano, vi troverete benissimo, le dimensioni sono 119 mm di lunghezza, 74 mm di larghezza e 43 mm di altezza.

Prestazioni

Dopo averlo provato, Naga Trinity ha soddisfatto le nostre aspettative, grazie all’avanzatissimo sensore ottico Razer 5G, i DPI arrivano fino a 16.000, mentre l’IPS è di 450 con accelerazione massima fino a 50 G, polling rate di 1000 Hz.

Questo mouse può contare su tantissime configurazione offerte dal software Razer Synapse 3 che permette di programmare i 19 tasti a disposizione in base al tipo di utilizzo, assegnando anche azioni relative all’utilizzo al di fuori del gaming, come shortcut di Windows e funzioni multimediali.

Razer Naga Trinity 12 tasti laterali

Si può anche intervenire sulle performance del mouse, andando a agire sulla sensibilità, modificando il polling rate e calibrando meglio il sensore in base alla superficie utilizzata, ma anche controllare tutti gli effetti visivi della pulsantiera laterale, del logo e della rotellina.

Infine, è possibile anche creare delle macro da zero, realizzando combinazioni di tasti in base alle proprie esigenze, andandosi così a collocare tra i mouse più personalizzabili sul mercato.

Verdetto

Razer Naga Trinity 2 tasti

Razer Naga Trinity è un mouse molto versatile, la possibilità di sostituire la tastiera in pochi secondi cambiando completamente la configurazione dei tasti laterali è una caratteristica non indifferente, soprattutto per i gamer che cambiano spesso genere di gameplay.

Il sensore si comporta molto bene durante la sessione di gioco, rendendo il mouse preciso e veloce anche con DPI molto elevati.

Le uniche cose ci hanno un po’ meno convinto sono i tasti destro e sinistro e la rotellina che sembrano essere meno solidi rispetto alle aspettative per un mouse di questo livello. Inoltre, il modello essendo un po’ bombato potrebbe non essere adatto a chi ha delle mani piccole, al contrario, chi ama mouse delle dimensioni generose, troverà un buon livello di ergonomia e di comodità nell’utilizzo.

Razer Naga Trinity è un mouse da gaming da scegliere se si vuole un prodotto performante, versatile e molto personalizzabile.

[amazon box=”B077KJKMYD”]

Recensione Logitech G Pro Wireless (mouse)

Recensione Logitech G Pro Wireless (mouse)

Logitech G Pro Wireless è un ottimo mouse da gaming, adatto soprattutto per coloro che cercano precisione e comodità. Si tratta di un prodotto che Logitech ha pensato di immettere sul mercato per andare in aiuto di quei gamer professionisti che sono alla ricerca di una soluzione avanzata che si adatti alle proprie esigenze.

Non è un mistero che la grande community dei gamer preferisce utilizzare dei mouse cablati per i tempi di risposta molto inferiori rispetto ai modelli wireless, ma dopo aver provato Logitech G Pro possiamo affermare con sicurezza che l’azienda ha fatto un buon lavoro con un risultato davvero sbalorditivo, proponendo un mouse dalle prestazioni eccellenti e dalle caratteristiche all’avanguardia che soddisfano a pieno anche il videogiocatore più esigente.

Leggi anche: Migliori mouse da gaming in commercio

[amazon box=”B07G5XJLWK”]

Design ed ergonomia

Logitech G Pro Wireless design

Il design di Logitech G Pro Wireless è minimale, prendendolo in mano e osservandolo da vicino si notano le linee semplici, le piccole rifiniture e la colorazione nera patinata che lo rendono confortevole ed elegante.

Stiamo parlando di un mouse di fascia alta e forse ci si sarebbe aspettato qualcosa in più in fatto di look, ma essendo pensato per il gioco, questo non è un aspetto che preoccupa molto, infatti, quando si tratta di qualità costruttiva, c’è da stare molto tranquilli.

Logitech G Pro Wireless porta microusb

Logitech G Pro Wireless è realizzato con materiali plastici resistenti, tenendolo in mano si intuisce come sia un prodotto solido, le dimensioni sono contenute parliamo di 125 mm di altezza, 63,5 mm di larghezza e 30 mm di profondità per un peso complessivo di soli 80 grammi.

È sicuramente uno dei mouse più leggeri mai provati fino ad ora, comodissimo, pensato sia per i destrosi che per i mancini, ha un’ottima ergonomia, si adatta perfettamente la mano e permette di immergersi in lunghe sessioni di gioco senza provare dolori o fastidi.

Logitech G Pro Wireless tasti programmabili

Sono presenti 4 tasti, due dei quali con azioni programmabili, inoltre Logitech ha pensato di applicare dei copri-pulsanti magnetici per impedire che si clicchi involontariamente uno dei tasti posti sui lati del prodotto.

Una scelta che non ci è piaciuta è l’aver posizionato il tasto per la regolazione dei DPI sotto la periferica, rendendone l’accesso molto difficoltoso durante le sessioni di gioco.

Logitech G Pro Wireless tasto dpi

Prestazioni

Come abbiamo detto all’inizio, Logitech G Pro Wireless è un mouse da gaming che non delude affatto, dotato di tecnologie che lo rendono superiore a tanti altri mouse della concorrenza.

È equipaggiato con un sensore Hero da 16.000 DPI, programmabile tramite l’apposito software in dotazione con il mouse, che assicura precisione e consumi ridotti, infatti, con Logitech G Pro Wireless è possibile giocare per 50 ore di fila con una sola ricarica tenendo l’RGB attivo, fino a di arrivare a 60 ore se si decide di spegnerlo.

Logitech G Pro Wireless prestazioni eccellenti

Il più grande punto a favore di questo mouse è il sistema Lightspeed che gli consente di rispondere con un ritardo molto vicino allo zero, a tutte le sollecitazioni fatte dall’utente, anche meglio di un mouse cablato; proprio questa specifica risolve tutti i problemi di connettività e latenza, rendendolo un prodotto superiore a tutti gli altri.

Infine, questo mouse è dotato anche di tecnologia PowerPlay, che combinato con il tappetino in dotazione, permette la ricarica della periferica semplicemente posandolo sullo stesso, anche mentre si sta giocando.

Logitech G Pro Wireless software 1

Il software che troviamo all’interno della confezione a supporto del mouse si chiama Logitech Gaming Software, si tratta di una suite per pc che consente la personalizzazione dell’estetica e delle prestazioni della periferica, per cui è possibile regolare le luci, programmare i tasti e gestire i DPI.

Verdetto

Logitech G Pro Wireless conclusione

Logitech G Pro Wireless ha sicuramente superato la nostra prova, si tratta di uno dei migliori mouse wireless da gaming presenti sul mercato, collocandosi fra i top di gamma.

Il design è molto minimal e forse sotto questo aspetto si poteva fare qualcosa in più, ma non ci sono dubbi che si tratti di un mouse ben costruito, leggero ed estremamente ergonomico, giocare è davvero un piacere.

Le prestazioni sono eccellenti, decisamente superiori alle aspettative al punto da poterlo mettere al pari dei mouse da gaming cablati; le tecnologie Lightspeed e PowerPlay completano un comparto tecnico già decisamente notevole.

[amazon box=”B07G5XJLWK”]

Miglior Notebook 15 Pollici 2019

Miglior Notebook 15 Pollici del 2021

Come per tutte le altre categorie, i migliori notebook 15 pollici stanno diventando sempre più sottili e leggeri, ma offrono sempre le stesse features di cui sono sempre stati dotati – e questa è una cosa buona.

I moderni PC portatili da 15 pollici superano costantemente le loro controparti da 13 pollici per prestazioni ma, di solito, offrono anche una durata della batteria migliore – dopo tutto, un telaio più grande significa avere a disposizione uno spazio per la batteria più grande.

Quindi, che tu stia cercando una workstation mobile, un modello per giocare ad alte prestazioni, o qualcosa di economico, in questa guida troverai sicuramente il miglior notebook 15 pollici che si adatti perfettamente alle tue esigenze. Detto questo, passiamo direttamente alla classifica (per prezzo crescente).

Migliori Notebook 15 Pollici del 2021:

HP 255 G6

miglior notebook 15 pollici entry level

L’HP 255 G6 è un classico PC portatile da 15 pollici entry level, adatto a tutti purché non si cerchino prestazioni di un certo tipo.

Ha un display da 15.6 pollici (ovviamente) con risoluzione HD (1366 x 768), il processore è l’AMD AMD E2-9000e di fascia bassa, con GPU integrata, ma più che sufficiente per le attività ricreative più comuni (navigazione web, social network, riproduzione multimediale, Office), anche grazie ai 4 GB di RAM DDR4.

Per quanto riguarda lo storage interno, di questo notebook esistono 2 configurazioni, una con HDD SATA da 500 GB e una con SSD da 240 GB. Proprio quest’ultima è quella che consigliamo: l’SSD garantisce un boost in termini di velocità delle varie operazioni (avvio del PC, apertura dei programmi) non indifferente.

Il sistema operativo di questo HP da 15 pollici è Windows 10 Pro, mentre per quanto riguarda la durata della batteria siamo intorno alle 10 ore di utilizzo effettivo, davvero invidiabile.

Sono disponibili inoltre il masterizzatore DVD, 3 porte USB (2 x USB 3.1 Gen 1, 1 x USB 2.0), l’ormai consueta presa HDMI 1.4b e la presa VGA; c’è poi anche il lettore di schede multiformato (SD/SDHC/SDXC), il jack audio per cuffie/microfono e la porta Ethernet RJ-45. In termini di connettività, supporta gli standard Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac e Bluetooth 4.2.

Insomma, un computer portatile da 15 pollici versatile ed estremamente economico, considerando anche il mouse HP senza fili in dotazione.

[amazon box=”B079WZ5RDF”]

[amazon box=”B07D1FHY9T”]

Acer Aspire 3 A315-41-R8TH

miglior pc portatile 15 pollici economico ma funzionale

L’Acer Aspire 3 A315-41-R8TH è un altro laptop da 15 pollici, situato un gradino più in alto rispetto al precedente. Il processore è il moderno AMD Ryzen 3 2200U che, anche grazie alla GPU integrata nettamente superiore (RX Vega 3) offre prestazioni decenti in termini di multitasking e per l’utilizzo di qualche videogioco non troppo pesante o alcuni semplici programmi di grafica. La CPU è accompagnata dall’ottima accoppiata 8 GB di RAM DDR4 e SSD da 256 GB. Il display, come detto, è da 15,6 pollici con retroilluminazione LED ma con risoluzione HD (1366 x 768 pixel).

La connettività hardware prevede 2 porte USB 2.0, una USB 3.0 più la porta HDMI e il connettore Ethernet RJ-45, mentre non manca la connettività Bluetooth 4.0. Il sistema operativo dell’Acer Aspire 3 A315-41-R8THl è Windows 10 Home. Anche in questo caso, seppure questo notebook da 15 pollici si possa considerare di fascia media, è un dispositivo solido e affidabile, dalle performance discrete e con un prezzo ancora abbordabile.

[amazon box=”B07D9D3NRY”]

Asus Vivobook S15 S530FN-EJ086T

miglior ultrabook 15 pollici di fascia media

Tra i migliori portatili da 15 pollici non poteva mancare questo Asus Vivobook S15 S530FN-EJ086T, sottile ed elegante ma allo stesso tempo dalle performance elevate e dall’alta affidabilità, sicuramente un buon investimento su cui puntare anche per chi fa del PC il proprio lavoro.

Leggero e poco ingombrante, nonostante questo lo schermo è da 15.6 pollici con una buona, se non ottima, risoluzione Full HD (1920 x 1080). Il processore è il nuovo Intel Core i7-8565U di ottava generazione Whiskey Lake quad core (8 thread) abbastanza veloce e potente per rendere ottimale l’utilizzo anche di più finestre di lavoro, anche grazie alla RAM da 16 GB DDR4. La vera marcia in più è rappresentata anche dai 512 GB di memoria SSD, che sembrano pochi se confrontati con i soliti 1000 GB degli hard disk classici, ma renderanno questo laptop da 15 pollici una macchina veloce e potente nel gestire tutte le informazioni necessarie: archiviare file, video, musica e tanto altro.

La scheda grafica NVIDIA GeForce MX150 con 2 GB dedicati è un modello niente male, che offre l’opportunità di utilizzare il PC anche per programmi che richiedono uno sforzo in più.

Il sistema operativo è, ovviamente, Windows 10 Home e le porte USB sono in questo caso 4 (2x USB 2.0, 1x USB 3.1 Type A, 1x USB 3.1 Type C), sommate ad una porta HDMI e il lettore di schede microSD. Un computer portatile di fascia media, che tuttavia ha un costo normale se rapportato alla concorrenza e soprattutto per nulla eccessivo se si pensa alle potenzialità di questa macchina.

[amazon box=”B07MFHJZHZ”]

ASUS Vivobook Pro N580GD

miglior notebook da 15 pollici per professionisti

Con questo notebook da 15.6 pollici (display Full HD) si raggiungono picchi veramente elevati. Questo ASUS Vivobook Pro N580GD non solo è indicato sia per il lavoro che per il gaming, ma sarebbe sprecato non sfruttare tutte le sue potenzialità. Il costo è abbastanza elevato, ma ripaga sicuramente fino all’ultimo centesimo speso per acquistarlo.

Il processore è davvero un fulmine, l’Intel Core i7-8750H si fa riconoscere per velocità e affidabilità. La memoria RAM DDR4 da 16 GB consente di gestire programmi elaborati e pesanti, così come i migliori videogiochi che sono ben supportati anche dall’ottima scheda grafica NVIDIA GeForce GTX1050 con ben 4 GB DDR5 dedicati (non 2 come per la variante desktop).

Per quanto riguarda lo storage, troviamo un sistema ibrido che varia in base alla configurazione scelta (2 varianti disponibili): un HDD da 1TB affiancato da un velocissimo SSD da 256 o 512 GB. Da non sottovalutare altri numerosi dettagli, come l’elevata velocità di connessione Wi-Fi e il Bluetooth, o come la disponibilità di una tastiera retroilluminata che migliora l’esperienza visiva di questo laptop.

[amazon box=”B07JHJ2W51″]

[amazon box=”B07FYK67HP”]

MSI GL63 8RD-618IT

notebook 15 pollici da gaming

Per tutti gli appassionati dei videogiochi, ma anche per gli amanti dei film, questo è il portatile da 15 pollici da scegliere. Prezzo che può sembrare alto ai non addetti ai lavori ma con specifiche tecniche davvero interessanti.

Questo MSI GL63 8RD-618IT ha un display da 15.6 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) e un processore di ottava generazione in linea con le altre componenti: si tratta di un Intel Core i5-8300H, grazie al quale è possibile sostenere appieno tutte le esigenze possibili.

La RAM DDR4 è da 8 GB e la memoria impressiona per quantità e prestazioni: 128 GB ultra veloci in SSD e 1 TB in HDD per uno spazio quasi illimitato. Ottima la GPU dedicata: NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti è il modello con 4 GB GDDR5 interamente dedicati per supportare al meglio i giochi più pesanti.

Un importante dettaglio da “giocatori” è il sistema a doppia ventola Cooler Booster 5, che mantiene il funzionamento del notebook a temperature ottimali anche grazie ai 7 heat pipe. Inoltre, il software Dragon Center 2.0 fornisce informazioni in tempo reale sul sistema e così i giocatori possono monitorare gli “elementi vitali” da un’unica interfaccia centrale. La tastiera invece è retroilluminata in rosso e prodotta in collaborazione con Steelseries.

[amazon box=”B07JVPPXHW”]

Dell XPS 15 9570

miglior workstation portatile da 15 pollici

Uno dei top di gamma del colosso statunitense, questo PC portatile da 15 pollici raggiunge delle prestazioni eccezionali sia per velocità che per durata della batteria: prevede infatti una qualifica speciale per il risparmio energetico, la Energy Star che allunga la vita della batteria. Il display è un pannello da 15.6″ Full HD IPS e 400 nit.

Parlando delle specifiche hardware, il Dell XPS 15 9570 presenta il nuovo Intel Core i7-8750H affiancato da una memoria RAM DDR4-2666 da 16 GB; inoltre lo storage è costituito da un singolo SSD PCIe M.2 da 512 GB. Dal momento che questo notebook da 15 pollici è indirizzato a professionisti di qualsiasi genere che richiedono prestazioni elevate, un ottimo display e dimensioni contenute, questo portatile vanta una scheda grafica di tutto rispetto, la GeForce GTX 1050 Ti da 4 GB.

Un importante dettaglio è il software Dell PremierColor (incluso) che ha la peculiarità di migliorare l’esperienza visiva, rendendo il display e i contenuti dai colori più realistici e accattivanti, sicuramente da non sottovalutare per gli amanti dell’estetica. Il costo non indifferente non lo rende facilmente accessibile, ma per chi ha bisogno di una workstation mobile prestante ma compatta, si rivelerà davvero un ottimo investimento.

[amazon box=”B07FB9K2KM”]

Apple MacBook Pro 15 con Touch Bar

miglior laptop 15 pollici Apple

Per chi ama MacOS ed è alla ricerca di una workstation portatile, l’unica soluzione da 15 pollici è il nuovo MacBook Pro 15 con Touch Bar di Apple. Disponibile in due configurazioni (e colorazioni), si differenziano fra di loro per la capacità dell’SSD, per la CPU e per la GPU dedicata.

Parlando della dotazione hardware, troviamo l’Intel Core i7 6‑core di ottava generazione a 2,2GHz (Turbo Boost fino a 4,1GHz) con 9MB di cache L3 condivisa per la configurazione più economica, e l’Intel Core i7 6‑core di ottava generazione a 2,6GHz (Turbo Boost fino a 4,3GHz) con 9MB di cache L3 condivisa per la più costosa (sul sito Apple è configurabile con l’Intel Core i9); la CPU è accompagnata da 16 GB di memoria DDR4 a 2400MHz.

Parlando invece della componente grafica, in base alla configurazione è possibile fra la Radeon Pro 555X e la Radeon Pro 560X, entrambe con 4 GB di memoria GDDR5 (sul sito Apple è possibile configurare anche la Radeon Pro Vega 16 o 20). Lato storage invece, la variante più economica ha un SSD da 256 GB, mentre quella più costosa un SSD da 512 GB.

Concludiamo con qualche altra specifica: Wi‑Fi 802.11ac, Bluetooth 5.0, tastiera retroilluminata di dimensioni standard con 65 tasti, touch bar con sensore Touch ID integrato e 4 porte Thunderbolt 3 USB‑C (per la ricarica, DisplayPort, Thunderbolt fino a 40 Gbps e USB 3.1 Gen 2 fino a 10 Gbps).

[amazon box=”B07FQWG43B”]

TUTTE LE GUIDE CORRELATE:

Miglior Notebook 10 Pollici del 2019

Miglior Notebook 10 Pollici del 2021

Una categoria di prodotti di cui si parla veramente poco è quella dei notebook 10 pollici, sia perchè in molti preferiscono un tablet, sia perchè di modelli veramente validi ce ne sono ben pochi. Perchè acquistare quindi un prodotto simile? Quali sono i vantaggi?

Innanzitutto il rapporto prezzo/prestazioni. Questi netbook da 10 pollici solitamente hanno un prezzo di circa 200€ – 300€ e, rispetto ad un tablet, offrono prestazioni decisamente superiori (per una questione di spazio per l’hardware disponibile). C’è da considerare poi la questione versatilità: un computer portatile da 10 pollici solitamente è un dispositivo ibrido, quindi può essere usato, sia con la tastiera, sia in versione tablet. Infine, ma non per importanza, un PC portatile 10 pollici offre un utilizzo fluido (per le task più semplici) del sistema operativo Windows, cosa spesso non garantita da un tablet di fascia media.

Detto questo, andiamo a scoprire quali sono i migliori notebook da 10 pollici in commercio. In questo articolo abbiamo classificato i modelli consigliati dalla redazione per prezzo crescente. Ovviamente non troveremo dispositivi volti al gaming o al video editing, ma dei dispositivi nati per la navigazione web e per la riproduzione multimedia.

Migliori Notebook 10 Pollici del 2021:

ASUS Transformer Book T101HA-GR049T

notebook 10 pollici più economico in circolazione

Tra i vari PC portatili 10 pollici, l’ASUS Transformer Book T101HA-GR049T è sicuramente quello da cui partire. Si tratta di un classico 2-in-1, pratico, ideale per essere utilizzato come un tablet o, all’occorrenza, come un classico laptop con tastiera.

Considerando le dimensioni del display, un 10,1″ HD (1280 x 800) con retroilluminazione a LED, si presta perfettamente all’utilizzo touch senza tastiera. Per sua natura, non è predisposto ad un utilizzo che va oltre la semplice navigazione web e la riproduzione multimediale, la sua componente hardware infatti non lo permette: il processore è l’entry-level quad core Intel Atom x5-Z8350 accompagnato da 4 GB di RAM DDR3L, quantitativo che ormai troviamo giusto nei portatili low-cost e negli smartphone entry-level. Storage limitato ma nella media di questi dispositivi compatti, ci sono 64 GB eMMC espandibili via microSD/SDXC. Il sistema operativo è Windows 10 Home.

La connessione senza fili è garantita attraverso i moduli WiFi 802.11n (a/c) e Bluetooth 4.0. Parlando poi di interfacce, troviamo giusto una porta Micro HDMI, una USB 2.0 e una Micro USB 2.0. Chiudiamo questa rassegna di specifiche con la webcam anteriore da 2 MP.

[amazon box=”B07H2GH3QY”]

Acer One 10 S1003-17WM

pc portatile 10 pollici da scoprire

Un’altra valida alternativa è senza dubbio l’Acer One 10. Si tratta anche in questo caso di un laptop 10 pollici ibrido che si presta ad un utilizzo basico senza particolari compromessi.

Ha un display da 10,1″ touch IPS Multi-touch HD (1280 x 800). Tra le varie configurazioni, in questo senso, la versione con 4 GB di RAM è sicuramente maggiormente consigliata in quanto è possibile avere un riscontro maggiore in termini di multi-tasking da parte del processore. Aldilà di questo, non vi sono particolari caratteristiche aggiuntive da dire su questo ultrabook oltre alla presenza di 64 GB eMMC e due fotocamere che, in questo caso, sono entrambe da 1 MP.

[amazon box=”B074DKMHTF”]

ASUS Transformer Book T103HAF-GR070T

computer portatile 10 pollici più venduto

L’ASUS Transformer Book T103HAF-GR070T è uno dei notebook 10 pollici migliori in termini di vendite. Ciò è dovuto dal fatto che presenta delle caratteristiche hardware e funzionali senza particolari compromessi per questa fascia di prezzo.

Come al solito, grazie al display da 10,1″ MultiTouch HD con retroilluminazione LED e alla tastiera rimovibile, può essere utilizzato senza problemi sia come un classico portatile, sia come un tablet (con la Stylus Pen inclusa in dotazione). La componente hardware è la solita: Intel Core x5-Z8350 accompagnato da 4 GB di RAM. Lo storage è affidato da un eMMC da 128 GB espandibile grazie al lettore SD/SDXC. Il sistema operativo è Windows 10 Home.

Sul fronte connettività, oltre al modulo WiFi 802.11ac e allo standard Bluetooth 4.0 non manca una porta USB 3.0, una Micro USB 2.0, l’uscita Micro HDMI e il jack per le cuffie.

In definitiva, un ultrabook 10 pollici ibrido volto alla portabilità, sia grazie ad uno dei display più brillanti della categoria, sia grazie all’autonomia che può superare le 10 ore.

[amazon box=”B07G46Q413″]

Microsoft Surface Go

miglior notebook 10 pollici in commercio

Il Microsoft Surface Go è il dispositivo del momento, nonché miglior notebook 10 pollici in assoluto. Ha un costo che si discosta dalla concorrenza, soprattutto per i bundle con tastiera e mouse originali, ma vale il prezzo richiesto. E’ un portatile affidabile, ideale non solo per la navigazione web e la riproduzione multimediale, ma anche per utilizzare seriamente Office o altri gestionali professionale, ma questo è solo un esempio.

Parlando delle specifiche hardware, innanzitutto ha un display PixelSense da 10″ con risoluzione di 1800 x 1200 pixel (217 PPI), proporzioni 3:2, multitouch a 10 punti e con protezione in vetro Corning Gorilla Glass 3; inoltre è possibile usare la penna Microsoft (non inclusa in dotazione).

Come CPU troviamo il nuovo Intel Pentium Gold 4415Y accompagnato da 8 o 16 GB di RAM (in base alla configurazione). Lato storage, si passa da una unità eMMC da 64 GB per la variante più economica fino ad un SSD da 128 GB. In termini di connettività, c’è il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, il Bluetooth 4.1 e, nella configurazione top, l’abilitazione alla connessione LTE.

Si tratta di un dispositivo veramente completo, e ne consigliamo l’acquisto, soprattutto per la variante con 8 GB di RAM ed SSD da 128 GB.

[amazon box=”B07FK1M4KM”]

[amazon box=”B07FK6B1ZB”]

TUTTE LE GUIDE CORRELATE:

Miglior Notebook 700 Euro 2019

Miglior Notebook 700 Euro del 2021

Attualmente, non si deve più spendere una fortuna per acquistare un portatile prestante; questo perché ci sono molti notebook 700 euro che possono svolgere in pieno tutte le tue richieste.

Detto questo, la scelta del modello giusto tra i vari portatili non è più un compito facile. Proprio per questo motivo, abbiamo deciso di svolgere questo “non-semplice” compito al posto degli acquirenti, filtrando i migliori computer portatili per il prezzo richiesto. Quindi, qui sotto troverete la nostra lista con alcuni dei migliori PC portatili sui 700 euro, a partire dai migliori notebook aziendali fino ai computer portatili per gli studenti universitari, e via dicendo.

Allora, cosa stai aspettando? Non ti resta che continuare la lettura e trovare il computer portatile migliore per il tuo budget e per le tue esigenze.

Migliori Notebook 700 Euro del 2021:

ASUS VivoBook A505ZA-EJ711T

notebook 700 euro ASUS con Ryzen

Le caratteristiche di questo modello proposto da ASUS, pongono questo VivoBook nel mercato entry level delle workstation grafiche portatili. Una soluzione adatto a studi di progettazione o professionisti del settore che possono avere una buona postazione di lavoro che all’occorrenza li possa seguire anche in cantiere oppure a casa.

Le dimensioni generose del display, un 15,6 pollici con risoluzione Full HD, antiriflesso con l’ottimo processore e la scheda video integrata (non Intel), rendono questo prodotto attraente anche per chi si vuole avvicinare al mondo del gaming su piattaforma Windows e non ha la voglia o la possibilità di investire ingenti fondi nell’acquisto di una macchina più performante.

Si diceva che oltre a un ampio monitor, questo notebook di ASUS possiede altre caratteristiche interessanti, a cominciare dal processore, ovvero il Ryzen 5 2500U, uno dei migliori nel settore mobile di AMD. Anche il comparto video poggia su una soluzione altamente performante affidandosi alla GPU integrata nel processore Radeon RX Vega 8 (Fortnite in Full HD a dettagli medi a 44 FPS). Ottima poi la memoria volatile (RAM) del dispositivo che è del tipo DDR4 nel quantitativo di 8 GB mentre troviamo un SSD da ben 512 GB, che aiuta a velocizzare il dispositivo.

Windows 10 in versione Home non è forse la scelta più azzeccata per un device che si presta bene anche all’uso professionale oltre a quello ludico. Con i suoi 1.6 Kg, dimostra di essere non solo una ottima mattina in termini di prestazioni, ma anche un notebook a 700 euro ideale per la mobilità.

[amazon box=”B07N1Z1TD1″]

ASUS ZenBook UX333FN-A3067T

ultrabook 700 euro ZenBook

L’ASUS ZenBook UX333FN-A3067T è uno degli ultimi ultrabook presentati dall’azienda e viene collocato nella fascia media del mercato. Si tratta di un notebook sui 700 euro dalle dimensioni davvero ridotte, con uno spessore totale di 16 mm e dal peso di 1.09 Kg; insomma, è nato per essere portato da qualsiasi parte, oltre che per essere utilizzato in casa o in ufficio.

Ha un display davvero compatto, 13.3 pollici, con risoluzione Full HD, retroilluminazione LED e trattamento antiriflesso, ottimi quindi per essere utilizzato anche sotto la luce del sole. Bellissima poi la scocca in metallo nella colorazione Royal Blue, davvero elegante. La tastiera ad isola è retroilluminata, ma non c’è il tastierino numerico, anche se non è un vero problema: questo ASUS sfrutta la tecnologia Number Pad, grazie alla quale è possibile proiettare il tastierino numerico direttamente sul touchpad.

Continuando con le specifiche hardware, c’è il nuovo processore Intel Core i5-8265U di ottava generazione Whiskey Lake, che in accoppiata alla GPU dedicata MX150 rendono questo computer portatile ideale per la multimedialità, per le attività d’ufficio e per applicativi come grafica e montaggio video. Ci sono 8 GB di RAM e un SSD da 256 GB.

A chiudere il quadro il Bluetooth 5.0, Windows 10 Home, il lettore microSD e 3 porte USB (compresa la Type-C).

[amazon box=”B07MMYBPRB”]

Lenovo YOGA 530-14IKB

pc portatile 700 euro Lenovo

Con lo YOGA 530-14IKB, Lenovo propone la sua soluzione di portatile a 700 euro convertibile che in un unico dispositivo condensi la praticità di un tablet con la potenza di un ultrabook di ultima generazione. Valida alternativa per chi desidera una tavoletta dalle dimensioni abbondante con sistema operativo Windows 10 per utilizzare i software tradizionali anche durante l’utilizzo touch, oppure per accontentare l’utente indeciso sul dispositivo che meglio si adatti alle proprie esigenze. Ovviamente Active Pen Lenovo inclusa in dotazione.

Parlando delle caratteristiche tecniche, questa declinazione della serie YOGA non sfigurerebbe accanto ad altri ultrabook tradizionali, grazie al buon processore Intel Core i5-8250U, agli 8 GbB di RAM DDR4 e all’SSD da 256 GB. Una dotazione quindi che non penalizza affatto questo dispositivo nell’utilizzo più svariato, dall’ambito professionale a quello casalingo avanzato.

Il display da 14 pollici IPS con risoluzione Full HD (1920 x 1080) offre ottime performance di visualizzazione e naturalmente permette l’utilizzo touch sia in versione tablet che in quella notebook. La scheda video dedicata NVIDIA GeForce MX130 non può essere utilizzata per complessi applicativi in 3D ma si presta alla perfezione per un utilizzo desktop tradizionale.

La scocca in metallo è elegante e piacevole ed anche il peso di 1.67 Kg, forse un po’ troppo per un tablet come lo spessore totale di 1.76 mm, rende l’ultrabook veramente appetibile come PC portatile 700 euro votato alla mobilità estrema.

[amazon box=”B07JFVVHSQ”]

Acer Swift 3 SF315-52G-84LF

miglior portatile 700 euro acer

Acer con il suo Swift 3 (SF315-52G-84LF) propone una soluzione completa e dalle buone prestazioni per il mercato dei migliori laptop a 700 euro, un settore in enorme espansione in cui il produttore taiwanese sta investendo in maniera molto decisa con un’offerta ricca e completa. Grazie alla scocca interamente in metallo, alle dimensioni compatte ed al peso ridotto, lo Swift 3 è progettato per un uso in mobilità ed è adatto sia a studenti che a professionisti che passano o vivono una vita da nomade digitale per esigenze lavorative, di studio o per scelta di vita.

La scocca color Silver in metallo integra una batteria a lunga durata ai polimeri di litio, le specifiche parlano di 10 ore di uso continuativo, ed un monitor da 15.6 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080) per uno spessore totale di 17 mm ed il peso di 1,7 Kg. Sicuramente non si tratta del portatile più leggero sul mercato ma a differenza dei competitor, il display è leggermente più ampio a tutto vantaggio del comfort operativo.

Entrando nei dettagli tecnici di questo modello, le soluzioni integrate sembrano valide e dovrebbero assicurare buone prestazioni sia nella produttività personale, che nella navigazione e nell’intrattenimento multimediale. Il modello che abbiamo preso in considerazione dispone di un processore Intel Core i7-8550U, il quale offre buone performance di calcolo, la RAM di tipo DDR4 conta un valore di 8 GB, quanto basta per un uso fluido di Windows 10 in versione Home con diverse finestre aperte contemporaneamente.

Il disco fisso è un SSD da 256 GB che coniuga velocità e buona capacità di storage per avere sempre a portata di mano i dati più importanti. La scheda video è dedicata e si tratta della NVIDIA GeForce MX150, sufficiente per la riprodurre video ad alta definizione, ma anche per far girare i software più comuni nell’ambito della grafica e del montaggio video.

Con questo Swift 3, Acer cerca di intercettare quel mercato semi professionale o l’utente più evoluto e attento alle prestazioni che è disposto a pagare qualche decina di euro di più per un prodotto ben bilanciato e progettato senza grossi compromessi.

[amazon box=”B07FWBSCQP”]

HP Pavilion 15-cs1017nl

miglior notebook 700 euro per completezza

L’HP Pavilion 15-cs1017nl è un notebook da 700 euro davvero equilibrato. Ha un display da 15.6 pollici Full HD con retroilluminazione WLED, la tastiera retroilluminata a isola ben spaziata con tastierino numerico, la nuova CPU Whiskey Lake di Intel i5-8265U accoppiata ad 8 GB di RAM DDR4-2400 in dual channel e l’SSD da 256 GB. Non manca poi la GPU dedicata NVIDIA MX130.

Ci troviamo davanti ad un PC portatile completo sotto ogni punto di vista, dal peso di 1.85 Kg e dallo spessore di 1.79 mm. Non manca poi la connettività Bluetooth (standard 4.2), il lettore di schede di memoria multiformato SD, il jack per le cuffie, la porta Ethernet e HDMI 1.4, una porta USB Type-C 3.1 Gen 1 per il trasferimento di file e 2 porte USB 3.1 Gen 1. A chiudere il quadro c’è la batteria agli ioni di litio da 3 celle (41 Wh) grazie alla quale è possibile utilizzare il laptop per oltre 14 ore in riproduzione multimediale.

[amazon box=”B07LDYD7ZD”]

TUTTE LE GUIDE CORRELATE:

Miglior Notebook 17 Pollici del 2019

Miglior Notebook 17 Pollici del 2021

Tra convertibili, ultrabook e Chromebook, il trend del momento è sicuramente il portatile sottile e dal display compatto; ma questo non vale per tutti.

Sono tanti, infatti, gli utenti alla ricerca di un PC portatile 17 pollici che soddisfi le loro esigenze, ma non è un caso. In molti sono pronti a sacrificare la portabilità, il peso e la maneggevolezza in favore di un notebook con schermo grande, e per i più svariati motivi: chi per la riproduzione multimediale, chi per giocare o chi necessita di “più pollici” per scopi lavorativi.

Ma dal momento che il mercato si muove in un senso del tutto opposto, trovare il miglior notebook 17 pollici in commercio non è affatto semplice. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di scrivere questa guida all’acquisto: aiutare i nostri lettori ad individuare i migliori notebook 17 pollici in commercio. Inoltre, per facilitare la scelta, li abbiamo classificati per prezzo crescente.

Migliori Notebook 17 Pollici del 2021:

Dell Inspiron 17 5770

miglior notebook 17 pollici economico

Il Dell Inspiron 17 5770 è un laptot 17 pollici che offre affidabilità ed eleganza, con una batteria che promette una durata più che soddisfacente ed un design arricchito da una cerniera cromata, motivi e texture esclusivi.

La diagonale conta 43.9 cm e supporta un display Full HD IPS, antiriflesso e retroilluminato a WLED con la GPU dedicata AMD Radeon 530 (DDR5 da 2 GB dedicata).

Offre una RAM DDR4 da 8 GB (espandibile fino a 32 GB), un HDD da 1 TB e un SSD da 128 GB. Con un processore Intel Core i7-8550U ed il sistema operativo Windows 10 Home (64 bit), è perfetto per fare piccoli lavori con visual studio, lavorare in post-produzione con Photoshop ed utilizzare Office.

Infine è dotato di un discreto comparto audio, che unito alle prestazioni della batteria permetteranno di navigare in internet, riprodurre video in streaming e restare in contatto con famiglia ed amici continuamente, attraverso una webcam con fotocamera HD e microfono digitale integrato.

[amazon box=”B07KDM7235″]

Asus Vivobook Pro N705UD-GC104T

portatile 17 pollici per il gaming entry level

Tra i PC portatili da 17 pollici migliori, non poteva mancare anche questo ASUS Vivobook Pro N705UD-GC104T. Si tratta di un terminale ottimo per programmatori, architetti e grafici, che devono avere giornalmente a che fare con programmi quali AutoCAD o Photoshop.

Tra le specifiche tecniche troviamo l’Intel Core i7-8550U, 16 GB di RAM DDR4 e un sistema di memoria interna ibrido, ovvero con HDD (5400 RPM) da 1 TB e SSD da 256 GB. Lato GPU, troviamo l’NVIDIA GeForce GTX 1050 da 4GB GDDR5, grazie alla quale è possibile approcciare ad applicativi più esigenti in termini di prestazioni, senza gravare eccessivamente sul prezzo finale.

Tra le altre specifiche, menzioniamo anche il sensore biometrico per lo sblocco, il display da 17.3 pollici Full HD, la tastiera retroilluminata e il Bluetooth 4.2.

[amazon box=”B07G48WFZ1″]

HP ENVY 17-bw0010nl

ultrabook 17 pollici per il lavoro d'ufficio

Anche se a vederlo in foto potrebbe sembrarlo, no, questo HP ENVY 17-bw0010nl non è un ultrabook da 17 pollici, visto che ha uno spessore di 2.31 cm e un peso di 2.9 Kg. Ma in ogni caso si tratta di un ottimo dispositivo completo sotto ogni punto di vista, ottimo per portare con se il lavoro d’ufficio. Meno ideale invece per il gaming senza compromessi, anche se ha una GPU dedicata.

Iniziamo a parlare del display. Si tratta di un pannello da 17.3″ IPS, edge-to-edge, con retroilluminazione a WLED e risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). Collegata al display con una cerniera particolare, troviamo una tastiera a isola, di dimensioni standard, retroilluminata e con tastierino numerico.

Questo notebook 17 pollico è dotato di processore Intel Core i7-8550U di ottava generazione Kaby Lake R, ma c’è anche la GPU entry-level dedicata NVIDIA GeForce MX150, grazie alla quale è possibile approcciare ad applicativi avanzati (gaming, montaggio video) ma con alcuni inevitabili compromessi. Il sistema si comporta decisamente in termini di velocità e multitasking anche grazie ai 16 GB DDR4-2400 (dual channel) e all’SSD PCIe NVMe M.2 da 256 GB. Infine c’è anche l’hard disk interno a 7200 RPM da 1 TB.

Infine, in termini di porte e connettività, c’è il modulo Wi-Fi 802.11b/g/n/ac, il Bluetooth 4.2, il masterizzatore DVD, il lettore di schede di memoria multiformato SD, una porta USB 3.1 Type-C Gen 1, 3 porte USB 3.1 Gen 1, una porta HDMI, il jack per le cuffie/microfono e la porta Ethernet (RJ-45, LAN integrata 10/100/1000 GbE).

[amazon box=”B07DYHTQKF”]

OMEN by HP 17-an107nl

laptop 17 pollici con GTX 1050 Ti

L’OMEN 17-an107nl di HP è il computer portatile da 17 pollici dal look aggressivo, nato per i videogiocatori, ma che è possibile utilizzare anche per programmi di grafica, montaggio video o applicativi professionali come Sculptris, Blender e via dicendo.

Tutto ciò è reso possibile dal processore Intel Core i7-8750H (base 2,2 GHz, Turbo Boost 4,1 GHz, 9 MB di cache, 6 core), dalla scheda video dedicata NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti e dagli 8 GB di RAM DDR4-2666. Parlando invece di storage interno, troviamo l’ottima configurazione ibrida con SSD PCIe NVMe M.2 da 512 GB e HDD SATA da 1 TB (7200 RPM).

Il display chiaramente è un pannello da 17.3″ Full HD (1920 x 1080 pixel), IPS, antiriflesso e con retroilluminazione WLED. Essendo un IPS non è il più fedele in termini di resa cromatica, ma offre un angolo di visione davvero vantaggioso.

Ha poi una tastiera retroilluminata con tastierino numerico e NKRO ed un peso di circa 3,78 Kg, normale considerata la grossa batteria integrata da 82 Wh agli ioni di litio (8 celle). Anche in questo caso la temperatura è ottimizzata con un rumore decisamente contenuto. Il sistema operativo è Windows 10 Home, agilmente integrato con le suite HP. Esteticamente accattivante, di colore nero e con la presenza sui lati di 1 USB 3.1 Type-C Gen 1, 3 USB 3.1 Gen 1, 1 HDMI, 1 RJ-45 (Ethernet) e il jack per le cuffie/microfono. C’è poi anche il lettore di schede di memoria multiformato SD.

[amazon box=”B07HYPYXTT”]

MSI GL73 8SE-012IT

miglior notebook 17 pollici con RTX 2060

L’MSI GL73 8SE-012IT è probabilmente il miglior PC portatile da 17 pollici con RTX 2060 per qualità/prezzo attualmente in commercio, il quale promette prestazioni magnifiche ad un prezzo di certo non troppo esiguo, anzi, valendolo tutto.

Si presenta con un display da 17.3″ Full HD Wide-View antiriflesso (100% sRGB), con una tastiera retroilluminata in rosso ed un processore Intel Core i7-8750H (base 2,2 GHz, Turbo Boost 4,1 GHz, 9 MB di cache, 6 core), che può manifestare tutta la sua potenza grazie al un modulo termico MSI Cooler Boost 5, composto da una coppia di ventole Whirlwind Blade con 7 heat pipe e 4 generosi flussi d’aria per un raffreddamento ottimale in ogni prestazione e mai eccessivamente rumoroso.

Come scheda grafica non manca la nuova NVIDIA GeForce RTX 2060 da 6 GB, il massimo per la risoluzione Full HD senza alcun compromesso su qualsiasi titolo. La stessa si presta perfettamente anche per un utilizzo nel settore grafica/video editing/professionale.

Come sistema operativo troviamo Windows 10 Home ed è dotato di una RAM DDR4-2666 da 16 GB (espandibile fino a 32 GB), un hard disk da 1 TB, un SSD da 256 GB e tra le altre cose di una porta HDMI per godere delle qualità di questo laptot anche su schermi più grandi.

[amazon box=”B07N9HLT5R”]

TUTTE LE GUIDE CORRELATE:

Logitech G502 HERO Recensione

Logitech G502 HERO Recensione

Il Logitech G502 Hero è la versione aggiornata del precedente mouse G502, e la novità principale di questo nuovo modello è il sensore Hero che offre maggiore precisione durante il gioco. Sono state apportate anche piccole modifiche esterne al design, come l’aggiunta di due nuovi pulsanti programmabili, una rotellina di scorrimento ancora più piacevole da utilizzare e dei piccoli accorgimenti estetici che lo rendono anche un dispositivo bello da vedere.

Questo mouse è rivolto agli appassionati del gaming che vogliono avere maggior controllo e precisione durante il gioco, ma strizza un occhio anche a chi lavora con i programmi di grafica (e simili) grazie alla presenza dei numerosi pulsanti personalizzabili.

CORRELATO: Tutti i migliori mouse da gaming

[amazon box=”B07GS6ZB7T”]

Design ed ergonomia

Il Logitech G502 Hero è ben costruito, prendendolo in mano si intuisce sin da subito come siano stati utilizzati dei materiali di qualità, molto resistenti; questo giustifica anche il peso di 121 grammi, leggermente superiore ad altri modelli. Il peso può essere personalizzabile fino a 18 g aggiuntivi grazie ai 5 pesetti in dotazione da 3,6 g ciascuno.

Logitech G502 HERO pesetti aggiuntivi

Il design di questo modello è rimasto inalterato rispetto alla versione precedente, parliamo di un look molto aggressivo, tipico dei mouse da gaming; sul contorno esterno del mouse sono collocati il pulsante destro e sinistro, in modo da adattarsi perfettamente alla forma della mano e, quindi, essere utilizzati comodamente.

Inoltre, la rotella di scorrimento è molto fluida, può essere sbloccata per girare liberamente nelle pagine o bloccata in fase di gioco per accedere ad alcune funzionalità in base ai titoli. Un tasto è posizionato vicino al pollice e permette di ottenere una minore sensibilità per un intervallo breve di tempo, in questo modo i DPI calano, ottimo in caso si abbia bisogno di precisione.

Logitech G502 HERO tasto DPI

Più si utilizza e più si capisce che si tratta di un mouse molto ergonomico, si adatta bene alla mano, si hanno i giusti angoli per accogliere in modo naturale il mouse, inoltre i pulsanti sono ben posizionati e totalmente personalizzabili.

Il LED colorato a disposizione è quello della grande G che si trova a sinistra sul dorso e cambia continuamente colore seguendo il classico Flow, che può essere cambiato, insieme alla luminosità attraverso il software di personalizzazione.

Logitech G502 HERO tasti programmabili

Prestazioni

In fatto di prestazioni, il mouse G502 Hero non scherza, si tratta di un dispositivo top di gamma per il gaming, uno strumento estremamente affidabile e preciso grazie anche all’aggiunta del sensore Hero, che arriva fino a 16.000 DPI e riesce a rispondere con reattività su qualsiasi tipo di superficie.

LEGGI ANCHE: Migliori notebook gaming

Ci sono poi ben 11 pulsanti programmabili, indicato quindi sia per gli FPS che per gli MMORPF.

Logitech G502 HERO design

Dopo averlo provato possiamo dire che questo nuovo mouse della Logitech si è mostrato molto reattivo, i tasti sono comodissimi da utilizzare, personalizzati con le azioni di maggiore interesse. Lo abbiamo utilizzato anche per Fortnite, il battle royale che abbiamo utilizzato per testare il mouse, in cui la reattività è davvero importante, ma anche la mira di precisione.

Verdetto

Il Logitech G502 Hero è un mouse gaming da provare assolutamente, robusto, affidabile e anche divertente da usare, l’aggiunta del sensore Hero rispetto al modello precedente fa la differenza, soprattutto per lunghe sessioni di gioco.

Design molto bello ed ergonomico, la mano si adatta perfettamente al mouse che offre comodità e facilità di utilizzo degli 11 tasti a disposizione, reattivo su tutte le superficie e con luce LED personalizzabile.

Se siete indecisi se acquistare il Logitech G502 o G502 Hero, per la poca differenza di prezzo, consigliamo di scegliere il nuovo modello Hero, che offre prestazioni superiori, in particolare se state pensando di acquistare un mouse esclusivamente per il gaming.

[amazon box=”B07GS6ZB7T”]